Modica, dopo la preoccupazione riparte l’indirizzo Agrario

Tempo di lettura: 2 minuti

Scuola: a Modica il 15 settembre la campanella suonerà anche per gli alunni della “Prima” della sezione Agraria dell’Istituto Professionale di Stato “Principi Grimaldi”. Un inizio travagliato giacché fino a poche settimane fa tutto ciò era improbabile, nonostante le iscrizioni, per la prevista scomparsa dell’indirizzo Agrario. L’Istituto Agrario “Principi Grimaldi” nasce nel 1954 e col passare degli anni è riuscito a creare addirittura una vera e propria azienda agraria, con una serra per le coltivazioni, i laboratori, il convitto, la palestra. Si è pure dotato di un impianto, in fase di avviamento, per la produzione della birra artigianale e di un sistema di aeroponica, con il quale non viene impiegato alcun tipo di substrato. Le piante vivono e producono grazie ad un sistema che nebulizza le sostanze nutritive disciolte nell’acqua. Un indirizzo antico e prezioso per il territorio che offre ampi orizzonti interpretativi utili al proseguimento degli studi e all’inserimento nel mondo del lavoro, con grosse possibilità di diventare futuri agrotecnici, agronomi o veterinari e potere lavorare nel territorio. “L’interessamento del sindaco di Modica, Ignazio Abbate, è stato importante e risolutorio per il mantenimento dello storico settore di Agraria – sottolinea il dirigente scolastico Bartolo Saitta – che, ricordiamo, ebbe i suoi albori in Via Vittorio Veneto, nell’attuale sede dell’Istituto Comprensivo “Santa Marta” e che un colpo di spugna poteva   cancellare ciò che oggi può, senza ombra di dubbio, essere annoverato tra le scuole più mitiche siciliane. L’intervento del primo cittadino ha fatto sì che la “Prima” Agraria possa iniziare il nuovo anno. Per questo motivo ci teniamo a ringraziare il sindaco Abbate perché, anche in questa situazione difficile e nonostante il nostro istituto non sia di competenza comunale, ha anteposto gli interessi della città e delle famiglie di questo territorio, ottenendo l’atteso cambio di rotta”.

Resta, dunque, attivo l’indirizzo di Agraria dell’Istituto Professionale di Stato “Principi Grimaldi”, dal quale sono usciti migliaia di studenti e migliaia di apprezzati, oggi, professionisti.

“Un ringraziamento – aggiunge Saitta – va anche Dott. Giovanni Migliore che si è, anche lui, prodigato per far sì che tutto rimanesse così come è sempre stato e all’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale per avere sempre rivolto un’attenzione particolare al nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI