Acitrezza. Si è suicidato l’uomo che aveva ucciso l’ex fidanzata

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è suicidato Antonino Sciuto, 38 anni, rivenditore di auto di San Giovanni La Punta, da ieri notte in fuga dopo avere ucciso l’ex fidanzata Vanessa Zappalà, 26 anni, freddata sul Lungomare di Aci Trezza, nel Catanese. Lo conferma lasicilia.it.
I carabinieri del Comando provinciale di Catania lo hanno ritrovato senza vita, all’interno di un fondo agricolo a Trecastagni. Lì, i militari dell’Arma, come rileva il quotidiano on line catanese, hanno recuperato anche l’auto, una Fiat 500 utilizzata per la fuga. Sciuto si è impiccato: era legato ai muri del casolare.
E’ durata quindi meno di 14 ore la fuga di Antonino Sciuto, l’uomo che era stato visto la notte scorsa dagli amici di Vanessa Zappalà mentre freddava la ex fidanzata a colpi di pistola. Sciuto, che era stata denunciato dalla donna per atti persecutori, aveva evidetemente premeditato l’omicidio della ex che non voleva sapere più nulla di quella relazione con il venditore di auto di San Giovanni la Punta. Ma lui non aveva accettato la chiusura della storia. E ieri notte si è presentato ad Aci Trezza, nella stesso luogo dove i due in passato avevano trascorso anche tante ore spensierate, per ucciderla. O sua o di nessun altro deve aver pensato Sciuto.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI