La Lega Comiso a confronto con il sindaco Schembari

L’azione amministrativa, già positiva, sarà ancora più incisiva per assicurare migliore vivibilità alla comunità locale”
Tempo di lettura: 2 minuti

Ci sarà un’azione ancora più incisiva sul piano amministrativo. Per migliorare alcune delle attività amministrative riscontrate a livello comunale. E’ questa la risultante del confronto che il commissario cittadino della Lega di Comiso, Giovanni Angelieri, accompagnato dal responsabile provinciale enti locali del partito salviniano, Andrea La Rosa, ha avuto con il sindaco della città casmenea, Maria Rita Schembari. “E’ stato molto interessante il ragionamento sviluppato – afferma Angelieri – perché ci ha consentito di parlare di prospettive, di rapporti politici ma anche e soprattutto di come migliorare l’aspetto amministrativo del governo cittadino. Abbiamo preso atto della notevole disponibilità del sindaco con cui, tra l’altro, ci siamo soffermati anche sul lavoro che l’amministrazione da lei guidata sta portando avanti oltre che sulle migliorie che possono essere apportate al lavoro già svolto dall’assessore espressione del nostro partito, Biagio Vittoria, il quale detiene alcune deleghe tra quelle più delicate, come quella riguardante l’ambiente”. La Rosa chiarisce che “l’attenzione è stata puntata anche sulle questioni legate all’ordine pubblico e alla sicurezza nei luoghi di maggiore afflusso a livello cittadino e l’amministrazione, anche con riferimento alla presenza di migranti non in regola con le autorizzazioni necessarie, ci ha chiarito che sarà attuato un percorso, soprattutto in centro, per verificare se e quali residenze sono effettive e quali, invece, risultano fittizie. Ci sembra un provvedimento adeguato che va nell’ottica di garantire i residenti, cittadini comisani ma soprattutto quanti rispettano le regole”. In primo piano anche la frazione di Pedalino dove, appena qualche giorno fa, Angelieri, accompagnato dall’assessore Vittoria, dal referente Lega a Pedalino, Cettina Cavalieri, ha avuto modo di prendere atto del cronoprogramma degli interventi che l’amministrazione comunale intende attuare per garantire maggiore decoro e piena fruibilità in alcuni siti della frazione in questione. Il partito della Lega a Comiso è in una fase di organizzazione e programmazione e bisogna constatare che anche le ultime iniziative, tra cui il gazebo sui sei punti del referendum “Giustizia giusta” promosso dalla Lega nazionale e dal leader regionale on. Nino Minardo, hanno permesso di ritornare protagonisti sul territorio, facendo registrare nuove adesioni a Comiso e a Pedalino. “Vogliamo condividere questo percorso di crescita con la città e con il sindaco del centro casmeneo – concludono Angelieri e La Rosa – che gode del sostegno della Lega in una logica di crescita e sviluppo della comunità di Comiso e Pedalino”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI