Agenda Urbana: 1163 microimprese modicane ottengono i fondi

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono state 1163 le microimprese del territorio di Modica danneggiate dalla crisi finanziaria determinata dall’emergenza Covid-19 ad usufruire degli oltre 1 milione e 200 mila euro messi a disposizione da Agenda Urbana. In totale in Sicilia sono state 14.132 le istanze presentate per accedere ad una parte dei 25 milioni di euro a disposizione. Potevano presentare l’istanza di contributo a fondo perduto le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi regolarmente costituite e iscritte come attive nelle pertinenti sezioni del registro delle imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente; sede legale e/o operativa nel Comune di Modica; codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territoriale. Ad ognuno degli aventi diritto verrà corrisposto un importo di poco superiore a mille euro (1084,83). “Sicuramente non è una cifra particolarmente importante – commenta il Sindaco – ma è altrettanto vero che stiamo provando ad aiutare le imprese con tutti i mezzi che ci vengono messi a disposizione. Modica, insieme a Bagheria, è l’unica Città non capoluogo di provincia ad avere avuto accesso a questi fondi di Agenda Urbana. Continueremo a restare vigili ed intercettare ogni possibile aiuto economico per cittadini e imprese, dal più piccolo al più grande”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI