Ragusa, Potabilizzatore Camemi. Sottoscritto protocollo d’intesa

I volumi idrici necessari per servire la frazione di Marina di Ragusa e le contrade limitrofe saranno prelevati dalla diga di Santa Rosalia
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Ragusa ha realizzato il tratto di condotta che permette l’attingimento delle acque dalla vasca Ragusa per alimentare il potabilizzatore ubicato in contrada Camemi. L’acqua proveniente dalla diga, dopo aver subito il processo di potabilizzazione, mediante la rete di distribuzione realizzata lungo la S.P 25 alimenterà il serbatoio idrico di Contrada Gaddimeli a Marina di Ragusa e la rete di distribuzione del villaggio Camemi.
Dovendo adesso l’Amministrazione comunale attivare il potabilizzatore di Contrada Camemi destinato al potenziamento della dotazione idrica ad uso potabile di Marina di Ragusa e delle zone limitrofe, è stato predisposto e firmato stamane a Palazzo di Città un protocollo d’intesa tra l’Ente ed il Consorzio di Bonifica n. 8 grazie al quale potranno essere prelevati i volumi idrici necessari per servire le zone sopracitate.
A sottoscrivere l’accordo sono stati il sindaco, Peppe Cassì ed il Commissario straordinario del Consorzio, Francesco Nicodemo, presenti diversi funzionari dello stesso Ente, Eddy Bandiera, già assessore regionale all’agricoltura, l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida, il Dirigente comunale del Settore Politiche ambientali, ing. Angelo Piccione, il funzionario dell’ATI Ragusa, ing. Gaetano Rocca.
Il protocollo d’intesa sottoscritto dalle parti definisce e regola, tra l’altro, le modalità di attingimento alla diga di Santa Rosalia nonché il couso dell’impianto di utilizzazione delle acque invasate in detta diga, per vettoriamento del volume d’acqua da destinare a detto uso fino al punto di prelievo a valle della vasca Ragusa.
La richiesta di concessione avanzata dal Comune per l’attingimento è trentennale e nelle more dell’ottenimento di detta concessione, l’Ente provvederà al rinnovo annuale per il tramite dell’Ufficio del Genio Civile di Ragusa provvedendo altresì al pagamento dei canoni demaniali.

“Con questo protocollo sottoscritto con il Commissario del Consorzio di Bonifica, frutto di un iter articolato e complesso – dichiara il sindaco Pappe Cassì – Ragusa viene a sanare una inconcepibile “incongruenza” storica. Sebbene l’invaso di Santa Rosalia ricada all’interno del nostro territorio, e pur essendo titolare da quasi 30 anni di una autorizzazione al prelievo di 500mila mc all’anno, finora il nostro Comune non ha potuto attingere alle sue risorse idriche. Voglio quindi ringraziare per lo spirito di collaborazione che hanno mostrato e la volontà di superare ogni ulteriore ostacolo burocratico il commissario Nicodemo e l’ex assessore regionale Bandiera.Il protocollo di intesa ci consentirà adesso di condurre l’acqua sino al potabilizzatore di Camemi, infrastruttura realizzata da anni e finora mai messa in funzione. Dopo aver realizzato nei mesi scorsi la conduttura proprio tra la “vasca Ragusa”, dove arriverà l’acqua dell’invaso, e il potabilizzatore stesso, e aver ora concluso l’iter autorizzativo, potremo procedere già nei prossimi giorni alla prima attivazione dell’impianto. Una volta messo in funzione,
Il potabilizzatore ci consentirà di portare acqua corrente alla contrada di Camemi e via alle altre frazioni limitrofe, aumentando inoltre la disponibilità idrica per Marina, che cronicamente d’estate patisce difficoltà in certe zone. I vantaggi, però, saranno a beneficio anche delle altre contrade: portando acqua corrente in queste aree, si libereranno autobotti, riducendo i tempi di attesa del servizio.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI