La Palestina chiede indagine per la morte di un giovane a Nablus

L'omicidio sarebbe avvenuto in un raid di coloni ebrei, supportati dall'esercito israeliano, nella Cisgiordania occupata. 
Tempo di lettura: 2 minuti

Il ministero degli Esteri palestinese e degli espatriati, ha chiesto l’apertura di un’indagine internazionale sull’omicidio del 21enne palestinese Mohammad Farid Hasan da parte di soldati e coloni israeliani nel villaggio di Qusra, a sud di Nablus, nella Cisgiordania occupata. Il ministero ha affermato che Hasan,  è stato colpito al petto da un proiettile vagante mentre si trovava sul tetto di casa. “Questi attacchi criminali riflettono un’evidente e chiara distribuzione dei ruoli tra l’esercito di occupazione israeliano e le milizie dei coloni, le loro organizzazioni e associazioni terroristiche”, ha affermato il ministero. “La comunità internazionale, le Nazioni Unite e il Consiglio di sicurezza dell’ONU sono obbligati a rompere questo meccanismo, affrontando le violazioni dell’occupazione israeliana contro il popolo palestinese, traducendo le richieste internazionali, gli appelli e le condanne in misure pratiche di deterrenza”. Il ministero ha ritenuto il governo israeliano responsabile di quest’ultimo crimine e delle continue violazioni contro il popolo palestinese, i suoi beni e i luoghi santi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI