Ginnastica Airone Ragusa. Ottimi risultati da Rimini

Tempo di lettura: 2 minuti

Si sono svolte a Rimini le finali Silver summer edition. Dieci giorni intensi di gare che hanno visto protagonisti nella prima settimana i ginnasti della Maschile e nella seconda le ginnaste della Femminile. Dodici i ginnasti dell’Airone Ragusa impegnati in 5 categorie differenti: Davide Capuano, la mascotte della compagine, cat. A1, Nicolò Campagnolo, Mattia Cappello e Gianmarco Latino, cat. A2, Andrea Arestia, cat. A3, Daniel e Christian Nicoletti, cat. J1, Andrea Campagnolo, Davide Gulino, Sergio Cannata, Eriko Mucaj, cat. J2. Dopo la prima giornata di gara, tutti hanno superato il turno di qualificazione accedendo così alla finale di categoria che si è svolta il 19 giugno. Davide Capuano 30°, felice della grande esperienza, Mattia Cappello 29° e Gianmarco Latino 20°, Nicolò Campagnolo 2° classificato, dopo una gara impeccabile, con 46,625 e a soli 0,30 dal campione italiano, Lorenzo Valenti dell’Artistica Brescia che ha totalizzato 46,925 punti. Andrea Arestia ha dato notevoli segni di ripresa, con la qualificazione e il 26° posto in finale. Daniel Nicoletti nella categoria J1 ha sfiorato il podio, finendo 4° dopo una gara condotta con grande determinazione e tecnica. Nella categoria J2 sono poi arrivati i risultati più esaltanti. Tutti e quattro gli alfieri iblei si erano qualificati con ottimi piazzamenti, ed in finale hanno tutti dato il massimo, conseguendo un risultato incredibile alla vigilia. 1° classificato, campione italiano cat. J2, Eriko Mucaj, con 47,125, 2° classificato Davide Gulino, con 46,950, 5° classificato Sergio Cannata, con 46, 300, 6° classificato Andrea Campagnolo, con 46,275. Dopo le gare individuali, il giorno successivo spazio alle gare di squadra in cui la Ginnastica Airone Ragusa ha presentato tre compagini, una nella categoria Allievi e due nella Open. Anche questa volta tutte le tre squadre hanno superato la qualificazione conquistando la finale.

Ottime anche qui le prestazioni dei ragazzi ragusani, con il 7° posto della squadra Allievi, il 7° posto della seconda squadra Open, con Daniel e Christian Nicoletti e Andrea Arestia, ed il 1° posto assoluto della squadra 1, con Eriko Mucaj, Davide Gulino, Andrea Campagnolo, Sergio Cannata che si sono aggiudicati il titolo italiano 2021 concludendo con 143,20 punti, punteggio altissimo che distacca già i secondi di quasi tre punti, facendo capire quanto alta sia la qualità dei ginnasti ragusani. Conclusa la bellissima esperienza con la compagine maschile, si è passati alle gare femminili. La Ginnastica Airone è stata impegnata in due competizioni, la serie D Lc Y/s, con Laura Pavone, Benedetta Licitra, Marta Piccitto e Valentina Rota, e l’Individuale Lc S2 con Marta Piccitto. Nella gara di squadra, buona la prestazione delle ginnaste ragusane che però non sono andate oltre la qualificazione, con la 73esima posizione, su un lotto di ben 115 squadre. Nella gara individuale, sfortunata Marta Piccitto che con una caduta alla trave ha pregiudicato la sua prestazione finendo 43esima e fallendo così la qualificazione per la gara di finale. “Si torna a casa – dicono dall’Airone Ragusa – con un grande bagaglio di esperienze, positive e non, ma con una grande gioia per aver potuto calcare ancora i campi di gara. Un plauso a tutti i nostri ginnasti, Gaf e Gam, e a quanti hanno collaborato per preparare al meglio i ragazzi”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI