Modica. I Lions donano “Grani e Mani” alla comunità per minori Suor Crocifissa

Tempo di lettura: 2 minuti

Inaugurato il laboratorio per la lavorazione delle farine “Grani e Mani” presso la comunità alloggio per minori “M. Crocifissa” coordinata da Suor Emma Vernuccio e che ospita ragazze che per vari motivi non vivono con le loro famiglie. Il laboratorio è uno degli undici “progetti di solidarietà di Circoscrizione” voluti dal Governatore Mariella Sciammetta e finanziati con un contributo del Distretto Lions Sicilia ed un un apporto del Lions Club Modica (che ha coordinato il progetto) con il coinvolgimento dell’Ottava Circoscrizione (Ragusa) e delle zone 21 e 22 con i Lions Clubs Ragusa Host, Vittoria, Modica, Scicli Plaga Iblea, Comiso Terra Iblea, Ragusa Monti Iblei, Ragusa Valli Barocche. “Grani e Mani” è un progetto di inclusione sociale per le ragazze minorenni che vivono in comunità e che al termine dell’assistenza al raggiungimento della maggiore età si ritrovano senza casa e senza un lavoro. Ed a sostenere l’azione di solidarietà dei Lions si sono associati rinomati chef, mugnai ed esperti di farine che hanno creduto nell’importanza del progetto e che dalla settimana prossima si alterneranno a formare le ragazze della comunità alloggio. A mettere a disposizione le loro competenze per il progetto “Grani e Mani” saranno delle eccellenze del nostro territorio: Pierpaolo Ruta (titolare dell’Antica Dolceria Bonajuto), Salvatore Curcio e Enzo Covato (imprenditori agricoli di grani antichi), Antonio Vindigni (mugnaio e titolare del Mulino S.Antonio), Maurizio Spinello (mastro pastaio e titolare del Forno Santa Rita di Caltanissetta), gli chef: Davide Cicciarella e Giovanni Galesi (esperti di farine e panificazione), Gianni Occhipinti (Ristorante “Il Convivio”), Lorenzo Ruta (“Taverna Migliore”) e Carmelo Chiaramonte (Osteria “Caromelo” di Donnalucata). Salvatore Curcio, ingegnere ed agricoltore di grani antichi ha curato la redazione del progetto e le attrezzature sono state fornite da Area System di Ragusa che ha curato gli allestimenti.
Con “Grani e Mani” – spiega Luca Garaffa, presidente del Lions Club di Modica – il Lions Club da me presieduto assieme ai Lions Clubs della Circoscrizione di Ragusa ed al Distretto Lions Sicilia contribuisce alla inclusione nel mondo del lavoro delle ragazze della comunità alloggio seguita da Suor Emma. Grazie alla disponibilità di chef e importanti esponenti del settore, che ringrazio per il contributo, le stesse potranno imparare l’arte della trasformazione del grano, della lavorazione delle farine, con l’augurio che possano ritrovare, al raggiungimento della maggiore età, un posto nel mondo del lavoro”. “Sono felice che grazie ai Lions – commenta Suor Emma Vernuccio – si è potuto realizzare il sogno di poter far apprendere un mestiere alle ragazze che vivono con noi . Ho girato tanto inutilmente per poter trovare loro un posto di lavoro e ora potranno dire che in comunità hanno appreso come lavorare le farine ed introdursi nelle attività produttive”. Il laboratorio è stato benedetto da Frate Antonello Abbate, attuale parroco di San Pietro e Vicario Foraneo di Modica. Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato il vice sindaco Rosario Viola con l’assessore Maria Monisteri, il Past Governatore Lions Vincenzo Spata, il presidente della Circoscrizione Ragusa dei Lions Club Giuseppe Russotto ed il presidente della zona 21 Giuseppa Lembo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI