Le cicliste della Almo di Monterosso al raduno collegiale

Tempo di lettura: 2 minuti

Un importante riconoscimento per le atlete del Gsd Almo di Monterosso che hanno partecipato, sostenendo uno stage, al raduno collegiale di preparazione ai campionati italiani pista di ciclismo. L’appuntamento si è tenuto a Noto, in occasione della presenza della Nazionale femminile che ha iniziato proprio da qui il percorso verso le Olimpiadi. A partecipare, dunque, anche le atlete del Gsd Almo Clelia Centamore, Margherita Putelli e Diana Putelli. L’effettuazione delle convocazioni è arrivata grazie alle indicazioni del responsabile della Str – Settore pista – prof. Rosario La Rosa, e con la supervisione del tecnico regionale prof. Nunzio Valuri. Al raduno erano presenti anche il presidente nazionale Renato Di Rocco che ha portato il suo saluto e il Ct della Nazionale femminile Dino Salvoldi con il suo staff. “Le nostre ragazze – spiega, in rappresentanza del Gsd Almo, Giuseppe D’Aquila – sono felicissime di questa esperienza con la Nazionale femminile perché hanno avuto la possibilità di stare vicino alle proprie campionesse, un sogno e un traguardo che tutti noi vorremmo raggiungere un giorno. Come società siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto anche perché Diana e Margherita Putelli sono al primo anno con il nostro gruppo mentre Clelia Centamore corre con la nostra società da più di 7 anni. Quest’anno, poi, avremo anche un nuovo direttore sportivo, Enrico Tela, che supporterà Vincenzo Figura: tutto ciò alla luce dei numerosi obiettivi che la società intende raggiungere. In più, abbiamo trovato un accordo di collaborazione con una società delle Marche per garantire alle nostre atlete di confrontarsi con avversarie di caratura a livello nazionale. Ci sarà, insomma, l’opportunità di partecipare a gare riservate alle sole ragazze visto che in Sicilia le ragazze corrono con i ragazzi. Siamo sicuri che le nostre atlete ci daranno tantissime soddisfazioni. Puntiamo a vincere il campionato regionale e cercheremo di mettere una ipoteca per la conquista di un podio al campionato italiano. Sappiamo che non è facile ma ci proveremo perché, come abbiamo sempre fatto, con il lavoro si ottengono risultati importanti ed è quello a cui ambiamo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI