Pd Ragusa. Ancora fatture defalcate a ditta servizi cimiteriali

Chiavola: "Fatto molto grave". Perchè non si rescinde il contratto?
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Ragusa ha redatto la determina con cui, per la terza volta di seguito, si impegna a liquidare una fattura alla ditta che si occupa della gestione dei servizi cimiteriali, defalcata, però, dall’importo complessivo di una quota pari al 20%, a causa delle anomalie riscontrate nell’espletamento dell’attività. Anomalie che si riferiscono, in particolare, all’utilizzo della Cassa integrazione da parte dalla ditta in questione quando, così come è stato spiegato nei mesi scorsi dall’Amministrazione comunale, nessun tipo di diminuzione dell’attività si sarebbe dovuta registrare, almeno per quanto riguarda i servizi da erogare per conto dell’ente locale. “Di fatto – sottolinea il capogruppo del Pd al Consiglio comunale, Mario Chiavola – la ditta avrebbe assunto una decisione in contrasto con le indicazioni normative vigenti, creando imbarazzo al committente, in questo caso il Comune di Ragusa, che ha scelto la strada di penalizzare la concessionaria defalcando parte delle fatture ogni qualvolta queste stesse sono presentate all’incasso. Ora, siccome è la terza procedura del genere che, a quanto ci risulta, viene attuata, ci chiediamo, e per questo abbiamo predisposto una interrogazione a risposta orale all’indirizzo del sindaco, se non ci siano i presupposti per rescindere definitivamente il contratto. Riteniamo il comportamento della ditta molto grave anche perché teso a penalizzare alcuni lavoratori senza che, in realtà, ce ne fosse la reale necessità. Ci attendiamo che l’ente di palazzo dell’Aquila verifichi come stanno le cose e agisca di conseguenza”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI