Avimecc Volley Modica si prepara alla trasferta contro SMI Roma

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Avimecc Volley Modica si appresta a partire alla volta di Roma per la gara di Domenica contro la SMI Roma. Una sfida che aveva portato fortuna all’andata, con la prima vittoria casalinga, corrispondente alla prima stagionale. La squadra di Bua sa quanto sarà importante vincere e continuare il buon percorso intrapreso. Proprio l’allenatore dei modicani ha parlato di questa sfida e di altro.

Sulla gara casalinga persa contro la M&G Scuola Pallavolo, si sofferma sulla condizione mentale che la squadra ha avuto in partita: “Queste sono partite dal quale non possiamo trarre nulla, noi non siamo scesi in campo e loro hanno giocato bene, quindi considero quella di domenica una gara da cancellare per tornare a lavorare come fatto prima. Una situazione così non ci era ancora capitata ma capisco che quando provi ad attaccare e non ti riescono le giocate mentre l’avversario attacca con efficacia diventa difficile restare concentrati. Su 12 gare ne abbiamo mollata una, non dobbiamo farlo ma non voglio rimproverare i ragazzi che hanno perso contro una formazione costruita per vincere il campionato”.

Il roster in mano a Bua è formato da ragazzi che sembra si esaltino in trasferta, quindi quella contro SMI Roma sembra essere una sfida che arriva al momento giusto: “Dovremmo capire perchè c’è un atteggiamento diverso tra casa e fuori casa. Quello di Roma è un campo difficile, loro, a differenza nostra, danno il meglio se giocano tra le mura di casa e quindi dovremo stare molto attenti. Speriamo di recuperare Raso così da avere un cambio in più e possiamo mettere in campo anche un sistema di gioco diverso, anche se dovrò capire la condizione del ragazzo che è fermo da un mese”.

Nel girone di andata la gara vide un ribaltone da parte della squadra di Modica, da 1-2 a 3-2, in questo ritorno Bua ha altre aspettative: “Mi aspetto una prestazione di alto livello, come quelle avute prima di domenica. Sono sicuro che se lo faremo ci regaleremo un grande risultato, non so se tre o due punti, ma sicuramente un momento di gioia siamo in grado di regalarcelo. Loro sono una squadra molto forte a muro e dovremo essere bravi a servizio, sfruttando il nostro fondamentale migliore che è il muro in difesa. Sono certo che i ragazzi vorranno dimostrare di non essere quelli visti contro Grottazzolina e che daranno il massimo per riprendersi”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI