Modica, ristoratori in piazza a sostenere il collega Pulino

Tempo di lettura: 3 minuti

La protesta pacifica del ristoratore modicano Roberto Pulino, che da alcuni giorni staziona davanti al Municipio, ha trovato l’appoggio di alcuni suoi colleghi, costretti alla chiusura per le misure anti covid. Con loro anche il sindaco, Ignazio Abbate.

“Piena solidarietà al nostro concittadino Roberto Pulino e a tutti i ristoratori che dopo aver rispettato ogni dettame di legge, si sono visti ugualmente chiudere le attività, quasi additati di essere i principali responsabili del diffondersi del virus. Ora, in attesa di ristori promessi e mai arrivati, molti di loro non riapriranno più – ha dichiarato il primo cittadino”.
C’erano anche i rappresentanti dell’Associazione “Mio” di Amedeo Monopoli che sta lottando per la riapertura dei ristoranti.
Intanto il Comune di Modica continua a rispettare gli impegni presi per aiutare i suoi cittadini e annuncia che da  è in pagamento anche la terza mensilità degli affitti delle abitazioni private. Per chi non la dovesse trovare sul conto, sarà possibile recarsi presso lo sportello Unicredit a partire da lunedì.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI