La vicenda dei vaccini. Don Bonicontro: “Io ho sparso la voce”

Tempo di lettura: 2 minuti

Don Umberto Bonincontro, già parroco del Santissimo Salvatore di Modica, è stato il primo ad assumere il vaccino anti-covid andato in esubero all’Ospedale Busacca di Scicli, con una procedura molto criticata e che ha portato alla rimozione del responsabile, Dottor Claudio Caruso. E’ lo stesso sacerdote, con l’onestà che lo ha sempre contraddistinto, ad ammettere che tutto è partito dalla sua vaccinazione.
“Il 5 gennaio – ha dichiarato il prelato a Video Mediterraneo – un parrocchiano mi informò che c’era la possibilità di vaccinarsi perchè diverse dosi erano in esubero e dovevano essere necessariamente utilizzate. Lo stesso giorno sono stato vaccinato. Io sono ottantenne e con patologie. La stessa sera e il giorno dopo ho raccontato la situazione ad alcuni miei parrocchiani, rimarcando che c’era tale possibilità. Di lì è partito il passaparola che ha determinato la grossa affluenza di cui si è tanto parlato. Personalmente non ho visto alcuna drammaticità perchè ho capito che erano rimaste delle dosi che dovevano essere smaltite entro un paio di giorni”.
La persona che aveva contattato Don Umberto era tra coloro che avevano dato disponibilità a far parte dell’equipe per i vaccini, in quanto personale amministrativo dell’Asp.
Don Umberto, poi, aggiunge: “Il 6 di gennaio ho passato voce, lo ammetto, tant’è che in molti da Modica si sono recati a Scicli ma in assoluta buona fede. Io credo che se non avessimo sparso la voce noi, loro non avrebbero avuto modo di trovare persone ultraottantenni o con patologie, perchè impreparati a tale esubero”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI