Modica. Liberare i pescatori di Mazara del Vallo in Libia

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Modica ha offerto ampia e condivisa disponibilità a partecipare ad un atto di solidarietà, civile e di alto contenuto pacifista, per dare il giusto è doveroso sostegno ai pescatori di Mazara del Vallo, bloccati nel porto di Bengasi in Libia dalla sera del primo settembre scorso quando tre unità delle autorità militari del generale Haftar sono intervenute a 38 miglia dalle coste libiche, in uno specchio d’acqua in cui c’erano nove pescherecci di cui due italiani (Antartide e Medinea) con a bordo diciotto pescatori – otto italiani, sei tunisini, due indonesiani e due senegalesi -.
L’amministrazione comunale partecipa all’iniziativa che invoca la liberazione dei pescatori con l’esposizione di uno striscione nel Palazzo di Città, che riporta la frase “Liberate i pescatori Siciliani”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI