Calcio. Santa Croce con le polveri bagnate perde in trasferta

Lo Jonica vince. Lucenti: Tante le ingenuità
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Santa Croce non si conferma in trasferta e cede l’intera posta in palio per colpa di una grossa ingenuità che gli è molto cara. Non è stata sicuramente una grande prestazione quella degli uomini di mister Gaetano Lucenti, ma, il risultato maturato in campo è sembrato una punizione eccessiva per Iozzia e compagni. I biancazzurri sono stati inferiori ai locali per fisicità, ma, nonostante tutto fino alla mezzora del secondo tempo avevano tenuto a bada gli avversari. Alcuni giocatori di Lucenti sono sembrati ancora fuori forma e gli automatismi del gioco ne hanno molto risentito, mostrando una squadra priva di quella fame di vittoria che è sempre stata la caratteristica dei biancazzurri. Mister Lucenti non fa polemiche, anzi vede il bicchiere mezzo pieno, elogiando i più giovani ( Minteh e Federico Incatasciato) che sono stati i migliori in campo per il Santa Croce. Niente processi, quindi, ma tanta consapevolezza di dover e voler lavorare tanto per correggere alcuni errori e soprattutto per trovare quella forma fisica che possa dare maggiore verve agonistica. Di seguito il commento a fine gara di mister Lucenti:
“Di sicuro non ci aspettavamo di perdere. – commentava a fine gara Gaetano Lucenti – Avevamo grande rispetto per lo Jonica, sapevamo di incontrare una squadra molto fisica e agonisticamente cattiva. La mia squadra mi è piaciuta soprattutto nella fase di non possesso e ha fatto per buona parte della partita una lotta importante. Dispiace naturalmente per aver subito una rete molto strana su un fallo laterale che ci può comunque stare, soprattutto in questa fase della stagione in cui siamo in un momento di crescita. Rimane però una prestazione nella quale ho visto anche cose buone, soprattutto negli under che hanno disputato una ottima gara se si considera che era da tempo che non li schieravamo nel reparto laterale della difesa. Nel reparto offensivo, invece, dobbiamo crescere tanto e recuperare sotto l’aspetto fisico i vari Floridia, Di Rosa e Leone che poi sono quelli che dovrebbero fare la differenza. Anche a centrocampo dobbiamo lavorare molto, perché oggi siamo stati troppo lenti in alcuni frangenti nel quale serviva una impostazione più veloce. Nonostante tutto, penso che il pareggio sarebbe stato giusto per quello che si è visto in campo, invece, paghiamo caro un episodio strano, nel quale abbiamo avuto una indecisione su azione da fallo laterale. Noi dobbiamo soltanto crescere e lavorare tanto per trovare i giusti equilibri e la giusta forma. Dovremo allenarci con ottimismo per arrivare ad avere un rendimento da parte del gruppo omogeneo che ci permetta di migliorare le prestazione e quindi i risultati”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI