Prelevato fegato al “Maggiore” di Modica

Tempo di lettura: 4 minuti

Donazione di organi all’Ospedale “Maggiore” di Modica. E’ stato un paziente di 83 anni che aveva subito un’emorragia massiva cerebrale e, perciò, ricoverato in condizioni gravi nel reparto di Rianimazione dello stesso ospedale.   Il paziente originario di Ispica, da tempo viveva a Palermo, era in vacanza, nel territorio di Ragusa.

I familiari hanno espresso il consenso alla donazione degli organi.

Il processo di donazione è stato gestito dal Coordinamento operativo del CRT – Centro Regionale Trapianti – insieme al primario del reparto di Rianimazione e Anestesia dell’ospedale Maggiore, Rosario Trombadore (foto), coadiuvato da Ernesto Statella e dalle infermiere Rosanna Tizza e Martina Burgaletta insieme al gruppo degli infermieri del blocco operatorio del Maggiore.  Il percorso relativo alle suddette fasi  è stato curato dal coordinatore infermieristico dr. Ignazio Fidone.

Nelle attività di prelievo è intervenuto il dr. Salvatore Castellino, primario di Anatomia patologica dell’Asp, per effettuare un esame per scongiurare la presenza di lesioni al fegato incompatibili con il prelievo.

La Direzione Strategica informata ha seguito il caso con attenzione e vicinanza e ringrazia i familiari del paziente, che hanno manifestato, sin da subito, la volontà alla donazione. Questo prelievo di organo accende l’attenzione sulla problematica della donazione. È importante aumentare il numero di consensi alla donazione. Infatti, sono i donatori a rendere possibili i trapianti e a permettere di salvare migliaia di vite ogni anno.

 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI