Vittoria: un anno fa la tragedia dei due cuginetti D’Antonio

Una messa questa sera alle 18.00
Tempo di lettura: 2 minuti

Era l’11 luglio 2019, esattamente un anno fa, quando a Vittoria due cuginetti Alessio e Simone d’Antonio venivano falciati da un suv alla cui guida c’era Saro Greco, figlio del boss Emanuele. L’auto sfrecciò a forte velocità dinanzi l’abitazione di uno di loro investendo in pieno i due cuginetti che in quel momento si trovavano seduti sul gradino d’ingresso. La Commissione Straordinaria  che regge il Comune di Vittoria sciolto per mafia, ha voluto rendere onore alla memoria dei due ragazzini ai quali è stato intitolato il giardino di Palazzo Iacono e sono stati dedicati i progetti educativi e formativi che saranno realizzati attraverso i finanziamenti straordinari concessi dal Ministro della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina, organizzando una giornata di memoria per i 2 cuginetti che Vittoria non ha dimenticato.Ad un anno da quella tragedia condividiamo il loro ricordo fino al giorno in cui Alessio e Simone con i loro genitori, due mamme e due papà distrutti dal dolore, avranno giustizia.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI