L’associazione Reset Vittoria lancia campagna contro la droga

Tempo di lettura: 2 minuti

“No alla droga, sì alla vita. Noi combattiamo per la vita”. E’ questo l’impegno assunto da Reset Vittoria dopo avere preso atto che sempre più giovani, purtroppo, fanno utilizzo di sostanze stupefacenti. E, per questo motivo, il segretario politico dell’associazione, Alessandro Mugnas, ha scelto di caratterizzare la prossima campagna elettorale anche con una serie di messaggi dal valore etico “perché rispetto a certe questioni – spiega – non si può fare finta di nulla ed è necessario gridare ad alta voce il proprio dissenso. Ecco perché noi diciamo no alla droga in quanto la vita è un dono inestimabile: amiamo i nostri cari e mai vorremmo che uno di loro cadesse in questo limbo dove facilmente entri e difficilmente ne esci integro e vivo”. Reset Vittoria, dunque, si rivolge a tutti, soprattutto ai giovani e a chi trova sfogo alla propria irruenza attraverso queste sostanze. “Anch’io – chiarisce Mugnas – sono stato giovane e so con quanta facilità e leggerezza si possano provare determinate cose. Ma non è per nulla figo, non è intelligente, e non garantisce alcun rispetto da parte della società che ci circonda. Ragazzi e ragazze, piuttosto godetevi la vita amandola e amandovi. La droga non vi renderà più sexy o virili, anzi, al contrario, diventerete marci dentro e fuori, e nel 99,9% dei casi diventerete anche spenti sessualmente. Questo vale sia per l’uomo che per la donna: ha un senso? Ne vale la pena? Chi vende droghe si arricchisce alle vostre spalle e sulla vostra pelle. Diciamo no alla droga nella mia città, perché amo la mia terra e chi nasce sul territorio della stessa. Combatteremo sempre contro chi si arricchisce sulla vita altrui distruggendola. Lo faremo a qualsiasi costo, perché l’indifferenza fa vittime e rende colpevoli tanto quanto chi delinque”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI