Il MIUR stanzia 9 milioni di euro alle scuole siciliane

A causa dell’emergenza COVID-19 le scuole hanno dovuto prevedere le loro attività con la didattica a distanza. Con il decreto “Cura Italia” il Ministero dell’Istruzione ha stanziato 85 milioni di euro, che sono stati ripartiti tra le regioni. Le risorse destinate alle scuole della Sicilia, per il potenziamento della didattica a distanza, ammontano a 9.102.244,48 euro.
In Sicilia 1.040.137,10 euro sono destinati a piattaforme e strumenti digitali, 7.542.039,20 a connettività di rete e dispositivi digitali e 520.068,18 per la formazione del personale scolastico.

Il Ministro Azzolina sottolinea che al ministero stanno lavorando con rapidità per potenziare la didattica a distanza al fine di mettere tutti gli studenti nelle condizioni idonee a seguire gli insegnamenti, inoltre si stanno dando a tutti gli insegnanti le conoscenze per poter effettuare lezioni a distanza.

«Se oggi rispondiamo a un’emergenza, – afferma Azzolina – al contempo costruiamo un patrimonio per il futuro e gettiamo le basi affinché la scuola possa crescere e migliorarsi, utilizzando queste tecnologie anche quando saremo tornati alla normalità».

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI