Don Ciotti a Modica, Pozzallo e Scicli

Proseguono le iniziative in vista del 21 marzo, quando si celebrerà a Palermo la XXV Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

La rete provinciale di Ragusa, per l’Associazione Libera, ha pensato diversi incontri di formazione e sensibilizzazione, «rivolte – afferma Vittorio Avveduto – non solo agli studenti delle scuole, ma anche alla cittadinanza».

Il percorso dei “100 passi verso il 21 marzo”, tema che ha accompagnato tutti gli incontri, entra nel clou, con la presenza di don Luigi Ciotti, fondatore dell’Associazione Libera e figura importante nel panorama nazionale per la lotta alla mafia.

La visita di don Ciotti nel territorio ibleo prevede diversi appuntamenti pubblici con le scuole e la città, visiterà Modica, Pozzallo e Scicli.

L’arrivo di don Luigi è previsto per il 3 marzo, incontrerà le diverse realtà sociali e l’intera cittadinanza di Modica nel pomeriggio, alle 18, presso la “Domus Sancti Petri”.

Nella mattinata di giorno 4 marzo, Don Ciotti farà tappa a Pozzallo e a Scicli, dove avranno luogo incontri formativi con gli studenti. Nel pomeriggio, alle 17, presso la Casa delle Culture, a Scicli don Luigi incontrerà la comunità cittadina.

Vittorio Avveduto, coordinatore provinciale di Libera, ha spiegato che gli eventi «saranno degli incontri in vista della prossima giornata della memoria e dell’impegno, e daranno voce al nostro territorio non estraneo all’azione della criminalità organizzata e delle mafie, che oggi agiscono in modo più subdolo rispetto a 25 anni fa, senza con questo aver perso nulla a livello di efficacia».

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI