Aggressione al Pronto Soccorso di Vittoria. Arrestato

0
583

Va in escandescenze e aggredisce gli operatori del Pronto Soccorso di Vittoria. Riportato alla calma dalla polizia, si comporta con violenza anche presso il Commissariato. E’ stato arrestato un tossicodipendente di 48 anni, in cura al Sert di Vittoria, dopo poco prima dei fatti, era stato sottoposto a terapia. L’uomo domenica sera si è recato presso l’Ospedale Guzzardi, domenica sera, dove era stato trattato. Aveva, comunque, deciso di restare nei corridoi del Pronto Soccorso, infastidendo i presenti, addirittura pare abbia urinato davanti ad una donna. Invitato dal   personale sanitario ad allontanarsi, è andato in escandescenze distrutto gli orologi segnatempo e computer. Il personale in servizio ha cercato di bloccarlo. Nella colluttazione la peggio è toccata a un infermiere  che ha riportato la frattura di una spalla. Quattro le persone rimaste ferite, tra infermieri e ausiliari. Sul posto è arrivata la polizia che ha trasferito l’uomo in Commissariato. Anche qui è diventato violento, distruggendo oggetti,  porte e mobilia degli uffici e ferendo un poliziotto. E’ stato arrestato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.