Rischio stop lavori lotti a supporto dell’aeroporto di Comiso

0
964

C’è il rischio di bloccare i lavori del lotto n. 3 riguardante il “potenziamento dei collegamenti stradali fra la S.S. n. 115 nel tratto Comiso-Vittoria, l’aeroporto di Comiso e la S.S. n. 514 Ragusa-Catania”. La ditta che si è aggiudicata i lavori su una base d’asta di 31,5 milioni di euro è il Fenix Consorzio di Bologna che ha già avviato da qualche mese il cantiere ma che ora rischia di fermarsi perché L’Enel non ha proceduto dopo vari solleciti a spostare i propri impianti che incidono sul nuovo tracciato della strada. Una difficoltà che il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, ha potuto verificare personalmente effettuando un sopralluogo in loco accompagnato dai tecnici del settore ‘Lavori pubblici e infrastrutture’ e dal direttore dei lavori e dai tecnici della ditta. Così come era capitato col lotto riguardante la bretella di collegamento, inaugurata nell’ottobre 2018, dal presidente Musumeci, anche per quell’appalto si era verificata una criticità con l’Enel che non aveva eliminato tempestivamente le interferenze. Ora la storia si ripete a fronte di una richiesta avanzata dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa il 15 febbraio 2017 ovvero quasi tre anni fa, l’Enel a tutt’oggi non ha provveduto a spostare gli impianti nonostante nel novembre 2018 l’ex Provincia abbia proceduto al pagamento di una cauzione di 192 mila euro. L’ultimo sollecito degli uffici del Libero Consorzio Comunale porta la data del 17 gennaio di quest’anno che l’Enel ad oggi non ha riscontrato. E dopo aver constatato personalmente lo stato dei lavori il Commissario Piazza ha deciso di far partire l’ennesima diffida considerato tra l’altro che l’impresa affidataria dei lavori ha già avanzato riserve per un milione e 629 mila euro per i danni subiti a seguito della mancata risoluzione delle interferenze richieste. Insomma, al danno del ritardo si aggiungerebbe la beffa di una penale. Ecco che il Commissario Piazza sollecita un pronto intervento dell’Enel per consentire alla ditta appaltatrice di procedere nella prosecuzione dei lavori. Come si ricorderà il lotto 3 riguarda la realizzazione del collegamento dall’aeroporto di Comiso alla strada provinciale n. 4 Comiso-Grammichele e l’opera viene realizzata con i fondi Pac (Piano Azione e Coesione) della Regione Siciliana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.