Investimenti nel centro storico di Vittoria. Confcommerio plaude

0
310

“Siamo ancora scossi per quanto accaduto lo scorso fine settimana in piazza. Ma questo non deve farci distogliere l’attenzione dal grande lavoro che, negli ultimi anni, è stato portato avanti dai numerosi operatori economici che hanno scelto di investire in centro storico e che, di fatto, hanno creato una inversione di tendenza rispetto al passato, facendo in modo che i flussi potessero essere intercettati sino a creare una movida di non indifferenti dimensioni”. Così il presidente di Confcommercio Vittoria, Gregorio Lenzo, nel mettere in rilievo la considerevole attività che i propri associati, e non solo, sono riusciti a concretizzare in centro, unitamente alle ricadute relative agli incentivi per la riqualificazione del cuore della città voluto dalle precedenti amministrazioni, dimostrando di avere non solo le idee chiare ma di essere più forti e determinati di qualsiasi avversità.
“E’ opportuno tributare il giusto merito – afferma Lenzo – a chi ha investito somme importanti e a chi crede nella rinascita del centro storico. Noi stiamo dando una mano importante nello sviluppare tutte le dinamiche positive che possono fornire un supporto a questo processo. Nessuno ci fermerà e, soprattutto, abbiamo cercato sin da subito di agevolare un cammino che è destinato a proseguire anche in futuro. Vittoria è una realtà che sa reagire con grande efficacia alle problematiche più pesanti. Problematiche che nessuno nega che ci siano ma proprio per questo la determinazione dei nostri operatori è ancora più ammirevole. Sono sinceramente soddisfatto, e assieme a me tutti i componenti del direttivo, per la rinascita che già da qualche tempo si registra. Una rinascita che coinvolge il centro storico e che fa di Vittoria una realtà appetibile da parte di tutti i visitatori, anche estemporanei, così come abbiamo dimostrato lo scorso mese di dicembre con la Notte bianca. Sono convinto che tra breve, non appena le condizioni atmosferiche saranno più clementi, la nostra città avrà la riprova di quanto la cura e l’attenzione verso questi percorsi possano risultare determinanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattordici − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.