La lite tra studenti al “Pappalardo” di Vittoria. La preside precisa…riceviamo e pubblichiamo

In relazione all’articolo di cronaca pubblicato il 26 novembre 2019 su radiortm.it dal titolo “Vittoria, studenti litigano in classe. Ferita una bidella”, ai sensi dell’art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 e ulteriore normativa vigente, la sottoscritta Daniela Giuseppa Amarù, in qualità di dirigente e rappresentante legale di questo Istituto, chiede la pubblicazione della seguente rettifica e dichiarazione.
“La signora, colpita accidentalmente, come dichiarato dalla stessa a scuola e in ospedale, è stata accompagnata in ospedale, pronto soccorso, per essere precauzionalmente visitata, accusando malessere dovuto al trauma fisico e non già ferite in senso stretto.
L’omicidio della prof.ssa Nobile avvenuto nel 2013, richiamato alla memoria nell’articolo, occorreva in un contesto e per cause per nulla assimilabili alle dinamiche relazionali che possono intervenire tra preadolescenti. Queste possono sfociare in situazioni e circostanze connotate da aggressività simili a quella denunciata nell’articolo, che tutte le scuole e quindi anche l’Istituto Pappalardo combattono con ogni strumento di carattere educativo che la legge e la pedagogia consentono”.
Vittoria, 28/11/2019
Il Dirigente Scolastico
Daniela Giuseppa Amarù

Ci preme precisare, come Redazione:

La dirigente scolastica replica su un episodio realmente accaduto e precisa che la bidella/vittima non è stata ferita ma ha subito un trauma fisico come se questo mutasse la realtà degli eventi. E’ bene, pertanto, sottolineare che la stessa è stata refertata dopo essere stata accompagnata in ospedale. Nessuno ha scritto nell’articolo che la signora è stata colpita volontariamente ma il contrario.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI