La lite tra studenti al “Pappalardo” di Vittoria. La preside precisa…riceviamo e pubblichiamo

0
682

In relazione all’articolo di cronaca pubblicato il 26 novembre 2019 su radiortm.it dal titolo “Vittoria, studenti litigano in classe. Ferita una bidella”, ai sensi dell’art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 e ulteriore normativa vigente, la sottoscritta Daniela Giuseppa Amarù, in qualità di dirigente e rappresentante legale di questo Istituto, chiede la pubblicazione della seguente rettifica e dichiarazione.
“La signora, colpita accidentalmente, come dichiarato dalla stessa a scuola e in ospedale, è stata accompagnata in ospedale, pronto soccorso, per essere precauzionalmente visitata, accusando malessere dovuto al trauma fisico e non già ferite in senso stretto.
L’omicidio della prof.ssa Nobile avvenuto nel 2013, richiamato alla memoria nell’articolo, occorreva in un contesto e per cause per nulla assimilabili alle dinamiche relazionali che possono intervenire tra preadolescenti. Queste possono sfociare in situazioni e circostanze connotate da aggressività simili a quella denunciata nell’articolo, che tutte le scuole e quindi anche l’Istituto Pappalardo combattono con ogni strumento di carattere educativo che la legge e la pedagogia consentono”.
Vittoria, 28/11/2019
Il Dirigente Scolastico
Daniela Giuseppa Amarù

Ci preme precisare, come Redazione:

La dirigente scolastica replica su un episodio realmente accaduto e precisa che la bidella/vittima non è stata ferita ma ha subito un trauma fisico come se questo mutasse la realtà degli eventi. E’ bene, pertanto, sottolineare che la stessa è stata refertata dopo essere stata accompagnata in ospedale. Nessuno ha scritto nell’articolo che la signora è stata colpita volontariamente ma il contrario.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

8 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.