La Virtus Ragusa futsal domani ore 17,00 con Cf Pelletterie, Causarano: “Arrivato il momento di dimostrare chi siamo”

Torna a giocare al Palaminardi di Ragusa, la Virtus Ragusa futsal, che domani alle ore 17,00 sarà impegnata con il Cf Pelletterie in quello che sarà uno scontro fondamentale per la classifica. La formazione toscana, neopromossa proprio come Ragusa, ha totalizzato 7 punti fino a questo momento della stagione ed è reduce dalla vittoria casalinga per 7-2 sulla Vip Tombolo. Sette punti anche per la squadra ragusana e dunque un vero e proprio scontro diretto di grande importanza sia in chiave salvezza, ma anche in chiave Coppa Italia, per la conquista di quell’ottava posizione, ultima utile per classificarsi all’importante competizione. “Domani per noi è una partita fondamentale – dice il presidente Luca Causarano – una partita che ha importanza oltre che per il risultato e per ciò che ne conseguirebbe in classifica, anche e soprattutto per la prestazione dopo la brutta prestazione di domenica scorsa. Un esame di maturità per capire realmente chi siamo. Sotto i riflettori sarà proprio la prestazione perché dopo due mesi abbiamo l’obbligo di dimostrare i progressi fatti attraverso il lavoro. E dunque sarà fondamentale vedere una squadra unita, compatta e concentrata e che fa in campo quello che gli viene chiesto di fare in allenamento. In settimana la squadra è rimasta in ritiro a Marina di Ragusa ed è stata messa nelle condizioni migliori per lavorare in maniera seria, sono state intensificate le sedute di allenamento; c’è purtroppo qualche acciaccata ma siamo fiduciosi di poter recuperare tutte. Al di là di questo chiunque andrà in campo dovrà dimostrare il proprio valore e il valore complessivo di questa rosa che è stata costruita con buone ambizioni per potere disputare questo campionato in maniera importante, credo che sia arrivato il momento che possa uscire fuori il valore di un gruppo che sulla carta vale tanto. Quindi è un esame importante”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI