L’I.S.S. “La Pira” di Pozzallo a Bruxelles al primo meeting di coordinamento del progetto Erasmus + “Smart mobility 2.0”

Dal 4 all’8 novembre si è svolto a Bruxelles il primo meeting di coordinamento del progetto Erasmus + “Smart mobility 2.0”.
L’I.S.S. “ Giorgio La Pira” di Pozzallo è stato rappresentato da Daniela Curreri , insegnante di inglese e referente del progetto, e da Giuseppe Giordanella, docente di navigazione.
Tale progetto, sotto la guida della scuola capofila “Hellenstein- gymnasium” di Heidenheim in Germania, vedrà coinvolto l’istituto pozzallese fino a maggio 2021, nel raggiungimento degli obiettivi prefissati insieme agli altri paesi partner della Romania, della Spagna e della Lettonia.
“Smart mobility 2.0” ha un programma ambizioso, volto ad implementare la consapevolezza del cambiamento nella mobilità futura e a sviluppare nuovi metodi di mobilità intelligente nel rispetto dell’ambiente, educando gli alunni attraverso varie attività ad incrementare il loro senso di responsabilità e di cittadinanza attiva all’interno di un progetto europeo unitario.
A tal riguardo la scelta non a caso da parte della scuola pilota di effettuare il primo meeting di coordinamento proprio a Bruxelles, sede del Parlamento Europeo. I docenti hanno partecipato a workshop, conferenze e meeting per mettere a punto idee e concetti da sviluppare e approfondire. Per i docenti sopracitati, insieme ai docenti dei paesi partner, sono stati giorni di formazione “full immersion” presso le sale della European Commission, del European Commitee of the Regions (CoR) e del European Economic and Social Commitee (EESC).
Il prossimo appuntamento calendarizzato per marzo 2020 vedrà attivo il “Giorgio La Pira”, in quanto con la partecipazione di docenti, studenti, famiglie e la comunità intera di Pozzallo accoglierà le rappresentanze di docenti e studenti dei paesi partner.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI