Emergenza idrica in città a cavallo di Ferragosto. La denuncia del M5S Ragusa

“Non solo Marina di Ragusa. Ci segnalano problemi riguardanti l’erogazione idrica anche nel centro storico superiore di Ragusa, in prossimità di via Sant’Anna, in via Roma, in viale Tenente Lena, in viale del Fante e nelle strade limitrofe, oltre che a Ibla. Chiediamo all’amministrazione comunale di verificare che cosa stia succedendo e se è mai possibile fare i conti con un disagio così fastidioso proprio a cavallo di Ferragosto, quando tutte le attività di ristorazione sono piene di turisti e quando le temperature sono altissime e quindi, per i residenti e i villeggianti, c’è bisogno di potere contare sulla propria razione quotidiana di acqua”.

E’ il senso della denuncia che arriva dal gruppo consiliare M5s Ragusa che torna a occuparsi di un problema che, a quanto pare, si sta estendendo sempre più a macchia d’olio. “Dopo i problemi denunciati a Marina di Ragusa – continuano i consiglieri pentastellati Zaara Federico, Alessandro Antoci, Antonio Tringali, Giovanni Gurrieri e Sergio Firrincieli – ci saremmo attesi un poco di attenzione in più proprio allo scopo di dare risposte ai numerosi turisti e villeggianti, oltre che, ovviamente, ai residenti, che stanno affollando la nostra frazione. Nulla di tutto questo, purtroppo. Anzi, abbiamo preso atto di come, per sua stessa ammissione, visto che ha diramato questa comunicazione sui social, il sindaco abbia deciso di allentare i ritmi. In pieno Ferragosto? Con una città che ha bisogno di risposte da tutti i punti di vista? Incomprensibile”.

“In ogni caso – continua il gruppo consiliare M5s – torniamo a chiedere e a sollecitare provvedimenti urgenti e straordinari per quanto riguarda l’erogazione idrica in queste zone di Ragusa che meritano un’attenzione al di fuori del normale, a maggiore ragione in un periodo complesso come l’attuale. C’è come l’impressione di una certa mancanza di programmazione e che si navighi a vista. Siamo convinti che qualcosa dovrà succedere a palazzo dell’Aquila e che, soprattutto, non si possa lasciare la città a bocca asciutta. Aspettiamo, dunque, che il sindaco attui le disposizioni necessarie per far sì che tutti possano trascorrere queste giornate nella maniera migliore. Perché il benessere dei cittadini viene prima di ogni altra cosa”.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI