Merci al porto di Pozzallo, visita istituzionale M5s per chiarimento problematiche

Le problematiche relative al movimento merci da e per il porto di Pozzallo, soprattutto data la presenza della nave carica di grano canadese che per giorni vi è stata ancorata e con il prodotto tutt’ora in fase di controllo, sono state al centro di una visita che una delegazione del M5S, formata dalla deputata regionale, Stefania Campo e da Dedalo Pignatone, membro della commissione Agricola alla Camera, ha svolto ieri mattina nell’area portuale. Nella prima parte della visita la delegazione è stata accolta dal responsabile dell’agenzia delle Dogane di Pozzallo, Salvatore Carbone che ha illustrato le varie procedure di approdo delle merci estere, le varie tipologie di controllo e le competenze, fornendo ai portavoce pentastellati anche interessanti spunti su cui potere lavorare e migliorare questo servizio di controllo, tra l’altro, data anche la presenza di un tavolo regionale che si occupa di questo. La seconda parte si è svolta alla presenza del capitano Pierluigi Milella, comandante della Capitaneria di Porto di Pozzallo. “In questo caso – raccontano i due esponenti del M5s – abbiamo affrontato altre tematiche relative allo sbarco dei prodotti ma abbiamo parlato anche di problemi inerenti la pesca, il demanio, l’erosione della linea costiera: vari temi che già nel corso di questi mesi avevamo trattato e per i quali ci sono arrivati ulteriori chiarimenti. Un incontro proficuo, contrassegnato ancora una volta dall’ottima sinergia istituzionale che c’è nel M5s, a tutti i livelli. “Per quanto riguarda il grano che era presente su questa nave e sul quale si stanno facendo tutti i controlli del caso – rileva Stefania Campo – saremo vigili e attenti. Una delle maggiori preoccupazioni è infatti relativa alla presenza di glifosato, che è una sostanza altamente nociva per la salute. Siamo stati proprio noi del M5S a sollevare questa problematica perché per noi temi come questi hanno la massima priorità”. “Si devono aumentare i controlli e rafforzare anche gli uffici che effettuano questi controlli – dice Dedalo Pignatone – cogliendo le varie indicazioni che abbiamo ricevuto. Dobbiamo inoltre cercare di fare i controlli non solo quando la nave entra in porto ma anche prima. Il M5s sta ponendo attenzione soprattutto nei confronti del grano e questo sta facendo innalzare il livello dei controlli e l’attenzione in generale verso questo tema”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI