“L’autostrada Ragusa-Catania sarà realizzata”, la proposta di Toninelli al Cipe

14
805

Sarà realizzato senza ritardi e interamente con denaro pubblico il raddoppio della Ragusa-Catania. Mercoledì scorso è stata accolta favorevolmente nel corso della riunione del Cipe, a Roma, la soluzione proposta dal ministero delle Infrastrutture, rispettando la stessa tabella di marcia già prevista per l’esecuzione dei lavori.
A darne notizia è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Stefania Campo.

“La Ragusa-Catania – ricorda Campo – è ritenuta non solo un’opera strategica per il Ragusano, ma una infrastruttura che sarà volano di collegamento per tutta la Sicilia sud-orientale, dall’Ipparino fino all’area dell’Irminio. Proprio grazie all’odierno, e definitivo, riconoscimento ‘politico’ dell’importanza di questa fondamentale arteria che congiungerà Ragusa al resto d’Italia come mai era successo prima, il governo Conte e il ministro ai Trasporti, Danilo Toninelli, hanno proposto ufficialmente l’unica soluzione ragionevole e possibile, cioè di realizzare l’opera a totale carico delle finanze pubbliche, in coerenza con le indicazioni del Cipe stesso”.

La realizzazione dell’autostrada a carico dello Stato quindi consentirà una gestione pubblica dell’infrastruttura, una responsabilità unica in capo all’Anas per lo svolgimento dei lavori, il superamento di ogni rischio legato al complicato piano finanziario della ditta privata e, soprattutto, l’azzeramento del pedaggio. Ovvero, secondo la strategia portata avanti dal ministro Toninelli, l’autostrada potrebbe essere percorsa e utilizzata senza alcun costo di pedaggio. Tutto ciò proprio in virtù della condizione di marginalizzazione della provincia e della necessità di farla uscire da questo contesto di estrema periferia dell’Europa.

“Questa proposta del governo Conte e del ministro Toninelli – aggiunge Campo – è, chiaramente, una scelta politica di grande coraggio e di straordinaria attenzione al nostro territorio e al lavoro fatto in questo lembo iper-produttivo della Sicilia. Insomma, si tratta di un grande riconoscimento per tutta l’area degli Iblei. Nella stessa riunione di ieri è stato comunicato che è in corso una fitta e proficua interlocuzione fra il concessionario Sarc (Società autostrada Ragusa Catania) e il ministero, tramite l’Anas, per la cessione della progettazione e delle attività connesse, dalla ditta privata allo Stato. In questo contesto, di delicata contrattazione economica, altresì, non si comprendono certe dichiarazioni rilasciate alla stampa da esponenti politici che dovrebbero esclusivamente ‘remare’ in favore dei propri concittadini e della buona riuscita della contrattazione per le casse stesse dello Stato, e quindi dei soldi di tutti noi semplici cittadini. Continuare ad alimentare tensione e fare pressing mediatico significa, in questo precipuo momento, dopare la contrattazione in favore della ditta privata; questo è facilmente comprensibile anche ad un ragazzino di scuola media inferiore, può essere che non sia comprensibile ai professionisti della politica locale? Perché continuare in questa sterile polemica da campagna elettorale quando appare evidente che si sta cercando una soluzione positiva per tutti? Soprattutto per quei lavoratori, studenti, automobilisti, costretti a percorrere la Ragusa-Catania per motivi di studio e lavoro o per problemi di salute. Forse qualcuno non è contento che l’autostrada venga realizzata dallo Stato e non dalla ditta privata?”, conclude Campo.

14 Commenti

  1. Ma se non siete riusciti a completare la Rosolini-modica, perdendo pure i finanziamenti europei, chi la dovrebbe fare la ragusa-Catania i marziani?

  2. Mah!!!…..promesse…..promesse…..promesse…..
    Chi è di turno Toninelli?…promesse….promesse…..promesse…..
    Avanti un altro!…….aspettiamo il prossimo, cosa ci dirà? Promesse….promesse…promesse!

  3. Toninelli: ma non era quello che diceva che il tunnel del Brennero (ancora in costruzione) veniva percorso da tanti mezzi. Poveri noi, ma come si fa a credere ad un personaggio del genere. Che sia la Campo l’ unica a crederci? Domanda: “Ma cosa abbiamo fatto per meritarci personaggi del genere?”.
    Risposta: ” Li abbiamo votati”
    Riflettere gente, riflettere!

  4. SE PER CASO SI DOVESSE FARE VERAMENTE, EFFETTUARE IL CRONOPROGRAMMA SUI TEMPI CERTI DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELL’INTERA OPERA.
    GIA’ IL PONTE DI GENOVA NE E’ UN ESEMPIO, ANCORA DEVONO ABBATTERE I PILONI … BENCHE’ GIA’ DA DIVERSI MESI HANNO DATO L’ORDINE DI SGOMBERARE LE CASE.

  5. Ninos, si sono stati votati da una massa di gente che si illude e sogna, ma non si accorge di niente. I grillini sono l’esempio del nulla, in molti hanno capito e molti ancora credono alle scie chimiche, a babbo natale e tutte le loro stupidaggini, nessuno che ascolti le parole di questi incapaci: Di Maio sei mesi fà ci diceva che occorreva sforare il 3% per dare a tutti (ma tutti chi?) ed ieri lo sento in tv dire che sforare il 3% è da incoscienti. Chi lo ha votato dovrebbe fare mea culpa e non votarlo più, ma invece lo segue senza capirci nulla. E dopo avremo i fasci-forzisti al governo. Meglio, così i cittadini capiranno.

  6. @ puppetta
    a mio parere, meglio gli incapaci, gli incoscienti, anzicchè chi ti ruba i soldi dalle tasche maliziosamente o fregano i posti di lavoro ai nostri figli perchè non hanno i santi in paradiso (e non per meritocrazia). Sono gli unici che hanno pensato agli ultimi, gli altri si sono riempiti la bocca. Non parliamo poi di corruzione, quasi tutti li trovano con le mani nella marmellata. Benchè si dice che ogni santo ha il suo devoto, ma credo soprattutto all’onestà e non alle belle parole (vuote).

  7. Hai ragione Puppetta, prima dobbiamo toccare il fondo e poi cambieremo idea su questi “salvatori” della nostra cara ITALIA

  8. Lo so che non c’entra nulla con l’articolo, ma voglio smentire @Puppeta che a suo dire, siamo stati governati dal migliore dei governi possibili, e noi ingrati non ce ne siamo accorti.
    Il sottostante proclama è stato fatto nella pagina Facebook “Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua”, che proprio grillini non sono:
    “”””Contro la legge per l’#acquapubblica si è formato un unico grande fronte, su ispirazione delle multinazionali dell’acqua, che mette insieme forze politiche apparentemente distanti.

    Anche il PD ha depositato diversi emendamenti in Commissione Ambiente della Camera.
    Guarda caso molti sono identici a quelli di altri partiti di opposizione.

    Il più pericoloso, secondo noi, è il n. 10.1 con cui molto candidamente si propone la totale cancellazione dell’art. 10 della legge che prevede la ripubblicizzazione dell’acqua.

    Una proposta esplicita, netta che non lascia adito a dubbi: no all’acqua pubblica, sì all’acqua privata, sì ai profitti sull’acqua!

    Come si suol dire: il lupo perde il pelo ma non il vizio.
    Infatti, anche nel 2016 fu sempre il PD ad affossare la legge per l’#acquapubblica, stravolgendone principi e impianto.

    26 milioni di italiane e italiani, che nel 2011 andarono a votare i referendum per l’#AcquaBeneComune, ringraziano sentitamente per questa profonda sensibilità democratica
    #IoNonAbbocco””””

    Puppetta e altri come lui NON SONO CREDIBILI
    Osonobdegli sprovveduti o hanno magnato pane et politica, e quindi i loro commenti sono alquanto interessati
    Dubitate gente dubitate

  9. Be, pupetta sarebbe bello poter cambiare tutto andando a votare, purtroppo sulla Siracusa-Gela abbiamo accumulato solo 50 anni di ritardo, anni in cui abbiamo votato cialtroni di tutti i colori politici altro che grillini e questo è deprimente per chi come me viaggia tutti i giorni.

  10. Condivido puppetta, ha perfettamente ragione. E’ più che evidente, ma chi non vuol vedere, capirà sicuramente quando dovrà pagare per colpa di questo governo. Cittadino modicano sbaglia sicuramente, io credo che è meglio una persona competente che una persona onesta. Tutti dovremmo essere onesti, ma questo non si può imporre ne con una legge e neppure votando presunti onesti, mentre servono persone competenti in particolar modo nella politica che è una scienza che si occupa della complessità e di cose che neppure possiamo capire. Invito il cittadino modicano ad andare da un medico onesto ma incapace o asino, ad andare da un avvocato che magari è addormentato (come giggino, per intenderci), ad andare da un macellaio onesto ma che non sa tagliare la carne o magari non conosce i vari tagli, in un ristorante di ristoratori onesti e magari che non sanno cucinare. Cittadino modicano, l’onestà di un popolo non è una cosa che si può imporre, arriva a poco a poco con la cultura. E poi, di quale onestà stiamo parlando, i grillini parlano di onestà e fanno i condoni premiando le persone non oneste. Grazie, ma sarà difficile comprendere per chi ha la mente offuscata dalla propaganda di questo governo.

  11. @Zulù scrive:
    “”io credo che è meglio una persona competente che una persona onesta””
    Riflettete sulla rettitudine morale di questi signori
    CHE SCHIFO

  12. @zulu’
    È evidente che ognuno ha i propri orintamenti politici ma è ancora più evidente che l’autostrada siracusa-gela ancora non si vede dopo 50 anni, quindi solo chiacchere.

  13. @Bastian (Sebastiano G.)
    ma io non ho scritto che l’onestà non sia importante, ho scritto che l’onestà deve essere da parte di tutti, Vede io sono sicuro che lei parla così perchè sarà un evasore fiscale, vivrà di condoni, non accetta le regole… ne sono sicuro perchè questo è quasi scontato dalle nostre parti. Lo schifo vero è che lei cerca l’onestà nei politici che lei stesso ha eletto e ci racconta tante balle ma lei non si guarda in faccia. Questo è lo schifo, la sua ipocrisia. Ma non è importante che lei capisca, perchè per lei è impossibile capire oggi, ma occorre che lei legga tutto questo e poi a poco a poco capirà. Si svegli e la smetta di insultare chi non conosce. Roberto, certo, ma non capisco cosa vuole dire, mi scusi, ancora non si vede dopo 50 anni, e allora? Cosa vuol dire? Quelli attuali che sono al governo sono come gli altri con la differenza che sono assolutamente incapaci, guardi Toninelli e mi dirà. Saluto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.