Si ride venerdì 8 febbraio al Teatro Garibaldi di Modica con la commedia “Casalinghi disperati”

0
620

Tre casalinghi disperati, a cui ben presto se ne affianca un quarto altrettanto senza speranza, costretti a fare i conti con la difficile quotidianità fatta di spese al supermercato, pulizie settimanali e faccende domestiche, oltre che il complicato rapporto con le ex famiglie. Sul palco del Teatro Garibaldi di Modica, per la stagione teatrale diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, venerdì 8 febbraio, alle ore 21.00, la divertente commedia “Casalinghi disperati”, scritta da Cinzia Berni e da Guido Polito e diretta da Diego Ruiz, che porterà in scena, in chiave comica, un tema ormai attualissimo che di comico spesso poco ha: le problematicità cui devono andare incontro gli uomini separati. Irresistibili le avventure dei quattro protagonisti, interpretati da Nicola Pistoia, Gianni Ferreri, Max Pisu e Danilo Brugia, che metteranno a nudo le difficoltà di ogni giorno che i coinquilini “forzati” dovranno affrontare: pulire l’appartamento che dividono, fare le spesa, sbrigare le faccende di routine, preparare i pasti, sbarcare il lunario con le rispettive ristrettezze economiche. Uno spettacolo che in modo esilarante riesce ad affrontare tematiche importanti, permettendo a molti di identificarsi con quello che è ormai considerato un dramma sociale. La scenografia è di Mauro Paradiso, le musiche di Stefano Magnanensi.
I biglietti di ingresso possono essere acquistati al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/evento/casalinghi-disperati-0. Per informazioni è possibile visitare la pagina www.fondazioneteatrogaribaldi.it oppure le pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi o chiamare il numero 0932 946991.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

3 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.