Si ride venerdì 8 febbraio al Teatro Garibaldi di Modica con la commedia “Casalinghi disperati”

Tre casalinghi disperati, a cui ben presto se ne affianca un quarto altrettanto senza speranza, costretti a fare i conti con la difficile quotidianità fatta di spese al supermercato, pulizie settimanali e faccende domestiche, oltre che il complicato rapporto con le ex famiglie. Sul palco del Teatro Garibaldi di Modica, per la stagione teatrale diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, venerdì 8 febbraio, alle ore 21.00, la divertente commedia “Casalinghi disperati”, scritta da Cinzia Berni e da Guido Polito e diretta da Diego Ruiz, che porterà in scena, in chiave comica, un tema ormai attualissimo che di comico spesso poco ha: le problematicità cui devono andare incontro gli uomini separati. Irresistibili le avventure dei quattro protagonisti, interpretati da Nicola Pistoia, Gianni Ferreri, Max Pisu e Danilo Brugia, che metteranno a nudo le difficoltà di ogni giorno che i coinquilini “forzati” dovranno affrontare: pulire l’appartamento che dividono, fare le spesa, sbrigare le faccende di routine, preparare i pasti, sbarcare il lunario con le rispettive ristrettezze economiche. Uno spettacolo che in modo esilarante riesce ad affrontare tematiche importanti, permettendo a molti di identificarsi con quello che è ormai considerato un dramma sociale. La scenografia è di Mauro Paradiso, le musiche di Stefano Magnanensi.
I biglietti di ingresso possono essere acquistati al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/evento/casalinghi-disperati-0. Per informazioni è possibile visitare la pagina www.fondazioneteatrogaribaldi.it oppure le pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi o chiamare il numero 0932 946991.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI