Operetta e gospel americano al Teatro Garibaldi di Modica dopo il successo di Love Letters con Andrea Tidona e Carla Cassola

0
521

Non smettono di crescere i numeri della stagione teatrale proposta dalla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica sotto la direzione artistica di Giovanni Cultrera e con sovrintendente Tonino Cannata. Un’altra serata di successo trascorsa in compagnia dell’arte drammaturgica ha coinvolto i numerosissimi spettatori accorsi da tutta la provincia. Ad emozionare la platea sono state le precise e delicate interpretazioni di Carla Cassola e Andrea Tidona per l’opera “Love Letters” scritta da A.R.Gurney. L’opera ha raccontato la storia d’amore di una vita tra un uomo e una donna che, conosciuti tra i banchi di scuola, da quel giorno, ognuno con la sua vita, si scambiano bigliettini e lettere. Una particolare corrispondenza che hanno continuato a portare avanti per oltre cinquant’anni. Solo attraverso lo scorrere del tempo e delle lettere i due protagonisti si accorgono che quell’amicizia storica è divenuta una vera e propria storia d’amore. Uno spettacolo particolare ed incentrato sull’amore e proposto in questo periodo altrettanto speciale per tutti. Una commedia densa di emozioni e di umanità e caratterizzata dalla staticità della scena che ha fatto sì che il pubblico rimanesse concentrato sui testi e sulle sfumature caratteriali dei due protagonisti. Gli appuntamenti al Teatro Garibaldi di Modica continuano a ritmo serrato. Già domani, venerdì 28 dicembre spazio ad “Un viaggio d’amore” a cura della Compagnia di operetta del Teatro al Massimo di Palermo. Sabato 29 dicembre sarà il turno dello spettacolo “Gospel and Christmas Songs” con Laura Wilson e Nù movement mentre il nuovo anno verrà accolto come da consuetudine dal gran Concerto di Capodanno, in programma giorno uno gennaio alle ore 18 e successivamente in replica alle ore 21. Per qualsiasi informazione è possibile consultare le pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi di Modica, il sito internet www.fondazioneteatrogaribaldi.it o telefonando al 0932/946991.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

13 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.