Presentato il libro di Silvana Grasso alla Provincia di Ragusa

0
368

Una irrefrenabile Silvana Grasso ha catturato l’attenzione del pubblico presente ieri sera nella sala convegni del Palazzo della Provincia per la presentazione del suo libro “La domenica vestivi di rosso”, edito da Marsilio.
Fine letterata, amabile conversatrice e donna di passione Silvana Grasso ha parlato a 360° gradi della sua vita e del suo ultimo romanzo. Romanzo forte, romanzo nel romanzo che si dipana prima come un giallo e poi come un inno alla bellezza della letteratura. Il libro è anche la cronistoria di come nasce la passione per lo scrivere e come si sviluppa un romanzo, fra letture, riletture e lotte fino all’ultima goccia d’inchiostro.
Accolta dal saluto di benvenuto del Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, la scrittrice di Giarre ha imperversato con la sua verve dialettica e la sua fantasia dialogando col giornalista Gianni Molè sui temi del romanzo: dalla diversità della protagonista, al periodo storico del ’68, all’emancipazione femminile, al mercato editoriale governato da strane dinamiche, alla bellezza dell’arte, al gioco sfrenato tra finzione e realtà nei protagonisti del romanzo.
Un incontro forte ed effervescente con una delle migliori scrittrici italiane che ha dato prova con il suo ultimo romanzo di essere capace di ‘molestare e schiaffeggiare il suo lettore’. Silvana Grasso ancora una volta ci regala un romanzo vero, forte, sincero, dove la Sicilia fa da sfondo alla storia di una ragazza che diventa una donna coraggiosa, combattiva, emancipata, simbolo e metafora di molte altre ragazze siciliane che hanno saputo sfidare i perbenismi e i pregiudizi.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dodici − undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.