Discarica di S.Biagio: il Comune di Modica paga rata a Scicli

“Con il recente versamento di 709.000 euro in favore del Comune di Scicli, Modica è pienamente in linea con l’accordo siglato nel 2015 per rientrare dei debiti circa l’utilizzo della discarica di S.Biagio relativo al periodo compreso tra il 2002 e il 2008”. A parlare è il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, che commenta così gli ultimi giorni conditi da polemiche in seno ad entrambe le città: “Purtroppo lo sciacallaggio politico di alcuni esponenti delle opposizioni non conosce pudore. Tra Modica e Scicli ci sono ottimi rapporti di collaborazione e stima reciproca ed il rispetto dei nostri accordi non è mai stato in discussione. Nel 2015 abbiamo firmato un accordo transattivo con la commissione prefettizia che allora gestiva il Comune sciclitano. Tale accordo prevedeva il rientro dai debiti pregressi entro il 2021. Fino ad oggi abbiamo onorato tutte le rate pagando 1.200.000 euro nel 2015, 800.000 nel 2016 e 217 e l’ultima di 709.000. Naturalmente questo gravoso impegno economico si riferisce a debiti fuori bilancio contratti dalle Amministrazioni passate che non avevano neanche impegnato la somma necessaria ad onorarli. Senza quell’accordo del 2015 la situazione sarebbe degenerata. Oggi chi parla a vanvera fa parte di quello schieramento politico che non ha onorato il debito e non ha mai predisposto nessun atto per farlo. Purtroppo a causa di questo comportamento oggi ci troviamo di fronte ad un doppio gravoso impegno economico che siamo costretti a fronteggiare quotidianamente: da una parte bisogna onorare la spesa corrente che riguarda la gestione della raccolta dei rifiuti, dall’altra ci sono i debiti da saldare non dipendenti dalla nostra volontà Nonostante queste difficoltà andiamo avanti nel rispettare le scadenze nel più breve tempo possibile. Tale situazione non è purtroppo legata alla sola gestione dei rifiuti ma riguarda tanti altri aspetti della vita amministrativa del Comune di Modica. Ogni transazione che abbiamo chiuso è stata possibile solo per il rispetto che i creditori hanno per questa Amministrazione e per la fiducia che ci siamo guadagnati negli anni”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI