Modica, 13 ore al Pronto Soccorso per una donna di 93 anni

“Appena” 13 ore di attesa per essere ricoverata all’Ospedale Maggiore di Modica. Non è una novità per i pronto soccorso degli ospedali italiani ma indigna quando a rimanere in lunga attesa è un’anziana signora di 93 anni, costretta a rimanere per ben 13 ore prima di trovare posto in geriatria con tutte le difficoltà e i disagi immaginabili anche per chi l’ha dovuta assistere. Capita spesso, è vero, ma non si riesce a giustificare tale situazione quando di mezzo ci sono gli anziani. E’ vero al pronto soccorso si sono alternati alcuni codici rossi ma è anche vero che una visita, un medico, avrebbe potuto farla. E’ anche vero che i posti in geriatria sono stati ridotti ad appena dodici e che non si può addossare la responsabilità a chi nei pronto soccorso ci lavora ed è, allo stesso tempo, costretto a sobbarcarsi il lavoro di personale sottodimensionato. La cattiva sanità o meglio la cattiva gestione della sanità da parte dei politici? e…il rispetto per le persone?

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI