M5S: mozione per aderire all’iniziativa “Alberi per il Futuro” e rimboschire Modica

20
1899

È stata presentata, nei giorni scorsi, un’importante mozione consiliare avente ad oggetto l’individuazione di aree pubbliche dove poter mettere a dimora nuovi alberi ed arbusti nel territorio del Comune di Modica e l’adesione all’iniziativa “Alberi per il Futuro”.
Firmatario della mozione, il consigliere comunale del M5S, Marcello Medica, il quale fa presente che Domenica 18 Novembre avrà luogo, in tutti i Comuni italiani che aderiranno, l’iniziativa “Alberi per il Futuro” promossa dal Ministero dell’Ambiente e rivolta a tutti i Comuni d’Italia senza bandiere politiche, al solo scopo di favorire la forestazione urbana, mettendo a dimora migliaia di alberi ed arbusti, contrastare i cambiamenti climatici, prevenire il dissesto idrogeologico e migliorare la qualità della vita.
Il consigliere 5 Stelle, a tal proposito, evidenzia che l’articolo 1 comma 1 della Legge 14 gennaio 2013, n. 10, riguardante Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, stabilisce che “La Repubblica riconosce il 21 novembre quale al fine di perseguire, attraverso la valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, l’attuazione del protocollo di Kyoto,”…”e le politiche di riduzione delle emissioni, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero nella cultura italiana e la vivibilità e gli insediamenti urbani.”. Inoltre, l’articolo 6 comma 1 della stessa legge suddetta, che norma la Promozione di iniziative locali per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, stabilisce che “Ai fini di cui alla presente legge, le regioni, le province e i comuni, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e delle risorse disponibili, promuovono l’incremento degli spazi verdi urbani.”
Il consigliere pentastellato, inoltre, fa presente che Modica è sprovvista di un Piano del Verde Comunale; che il territorio comunale è stato oggetto di abbattimento di alberi (si veda recentemente la Via Aldo Moro e ancor prima Via Fabrizio, Via Alcide De Gasperi, ecc.) tale da richiedere un veloce rimboschimento e che in città è sempre più alta la necessità di verde urbano.
Scopo della mozione è quindi quello di impegnare il Sindaco ad emettere un provvedimento volto:
1. Ad aderire all’iniziativa “Alberi per il Futuro” promossa dal Ministero dell’Ambiente;
2. A coinvolgere le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio di Modica nell’iniziativa al fine di sensibilizzare anche le fasce più giovani;
3. Ad adottare specifiche campagne informative per promuovere la cultura del verde e la conoscenza dell’ecosistema boschivo.
Il consigliere Medica auspica che tale mozione, anche questa volta, trovi l’accoglimento dell’intero Consiglio Comunale, affinché si faccia un ulteriore passo avanti in tema di verde pubblico e in generale di tutela ambientale, apportando altresì un sostanziale beneficio alla qualità dell’aria in città e di conseguenza alla qualità della vita dei cittadini.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

20 Commenti

  1. Lodevole iniziativa, ma non corrispondente alle esigenze della città! Lavoriamo per villa Cascino, San Giuseppi u timpuni, Villa Silla ed altro verde in città.Vorrei una città a misura dei modicani.

  2. Lodevole iniziativa, peccato che sia vincolata dalle risorse finanziare del comune di Modica e realizzabile chissà quando. Evidentemente per il pentastellato Medica oggi sono queste le priorità dei cittadini modicani . Questa è l opposizione ( ? ) che piace tanto a questa amministrazione .

  3. Per favore un medico per Medica . . è stato colpito da ambientalismo acuto , che gli fa distorcere il senso della realtà in cui versa la sua città .
    Forse è stato contaminato sul posto di lavoro ?

  4. Consigliere Medica se non ha niente da dire e modo di fare opposizione VERA provi a dimettersi risparmieremo il suo gettone di presenza…….a quanto pare INUTILE

  5. Hanno messo le mani sulla città , e Medica si da all’arboricoltura . . . per favore si dimetta .
    Anche se purtroppo chi la segue non è tanto diversa da lei , diciamo della stessa stoffa ( stesso clan suona meglio ) .
    Per sicuro avrà il plauso della maggioranza , per la lodevole iniziativa .

  6. Rispetto le vostre opinioni e apprendo che la maggior parte di voi commentatori siete insensibili a certe importantissime tematiche ambientali che invece stanno molto a cuore al Movimento 5 Stelle. Pazienza, c’è ne faremo una ragione, così come ve ne farete pure una voi (anonimi) della mia salda presenza in Consiglio Comunale, spero per un’intera consiliatura di 5 anni a servizio dei miei concittadini.

  7. Si c’è ne faremo una ragione, come scrive lei nel suo personale uso sella lingua italiana.

  8. @ Marcello Medica :
    Meglio il suo silenzio , ed invece risponde con astio ed arroganza (copia ?).
    I suoi concittadini , in particolare chi le ha dato mandato di rappresentanza , la vorrebbe attivo nel contrastare l’arroganza di una amministrazione dal suo seggio d’opposizione (isolato – se l’è cercata !).
    Ed invece lei in modo silente ed accondiscendente , appoggia chi sta amministrando senza il Buon Senso del Buon Padre di famiglia .
    Lei ha tradito il mandato dei suoi elettori , e tanti glielo rinfacciano apertamente , altri glielo urlano alle spalle ed in tanti non hanno ancora capito .
    Non è riuscito a tenere unito il Laboratorio 5s, per dire meglio non l’ha voluto , e questo le costerà caro .
    Come diceva il nonno : “cu ri spiranza campa , rispiratu mori”.
    Lei spera di finire il mandato . . . ma come le dice qualcuno “lei ha perso il senso della realtà”.
    Tutti sanno i motivi del suo”atteggiamento”, tutti sanno che lei si sente ben”appoggiato”, sanno pure che “imploderà”politicamente e forse anche personalmente .
    “Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà …”
    Rifletta prima di parlare , rifletta per 100 volte prima di scrivere , e cerchi di Agire con Buon Senso e cerchi di prestare attenzione ai bisogni”contingenti”della città di Modica .

  9. Medica, ma segua le cose essenziali. Modica ha problemi ben più gravi; si sicuramente il verde e altro sono cose importanti, ma Modica ha una crisi finanziaria molto grave, Modica ha problemi con la raccolta dei rifiuti e non solo per il carente senso civico dei modicani. Tanti di questi modicani lo hanno votato e questo la dice lunga della loro capacità di comprendere le cose e l’effettivo senso civico. Stia nei fatti, faccia opposizione oppure dichiari la sua appartenenza alla maggioranza di Abbate, sarebbe più coerente. Cittadino per esempio è un personaggio come lei, parla di cose che non c’entrano e non comprende la realtà, attacca a destra e sinistra ma naviga nella sua mente.

  10. @ Pippo :
    Beato lei che ha capito tutto (??) , ma può dirmi cosa non c’entra e delle realtà che non ho compreso di quello che ho scritto ?
    La conoscenza del Medica mi permette di”attaccarlo”a dx od a sx .
    Pensa che navigo senza meta , perchè non riesce a scrutare tra le righe fatti e misfatti”riservati”.
    Prima di valutare e poi eventualmente giudicare bisogna Conoscere .
    Lei “Conosce”?

  11. @cittadino per quale motivo Medica doveva tenere unito un gruppo che non lo considera e che con il m5s non ha nulla a che fare nemmeno a distanza di anni luce? Si informi meglio riguardo al laboratorio e ne prenda le distanze come hanno già fatto tante persone che hanno capito come funziona lì dentro…

  12. @ stufo :
    Lei è fazioso fino alla vergogna . . . al punto da darmi consigli , ma chi gliela ha chiesti ?
    E Medica quello che non ha nulla a che fare con il gruppo 5s , e lo dimostra il suo agire in Aula .
    E sta pure dimostrandolo , escludendo il laboratorio perchè quello si è 5S .

    Non faccio parte del laboratorio , e non posso prenderne le distanze men che meno dietro suo invito .
    So come funziona “la dentro”, e da quanto trapela , e per quanto ho scrutato nell’operato del Medica , e lui che deve tenere insieme il gruppo o dare le dimissioni .

    Come mai il laboratorio ha prodotto e fornito al Medica, carte e documenti (dossier . .) sull’operato di un’amministrazione che agisce fuori legge , e lui da consigliere non le ha lette(sue parole) , per non portarle in aula ??

    E non è finita per sicuro . . Medica ed i suoi lanzachinecchi sta scivolando verso il baratro . . .

  13. @cittadino:
    se io sono fazioso lei si sbugiarda da solo… da una parte dice di non far parte del laboratorio e dall’altra vedo che è molto informato… al punto di conoscere queste cose interne… bene…

    punto primo: io non ho offeso nessuno e non le permetto di offendere me

    punto secondo: Medica fino a prova contraria è l’unico portavoce ufficiale del M5S a Modica, se c’è qualcuno che non ha niente a che fare con il movimento quello è proprio il laboratorio, il quale oltretutto ha varie volte dimostrato di andare contro i principi e valori primari del movimento nazionale e le potrei fare un’elenco parecchio lungo…

    punto terzo: le scrive uno che è sempre stato attento alle vicende del movimento sia locale che nazionale, se proprio vuole saperlo non ho dato la mia preferenza al movimento alle ultime elezioni proprio per il modus operandi di un gruppo che ha agito in modo autoritario e anti democratico dal primo giorno della sua fondazione

  14. @ stufo :
    Bla..bla…blaaaa . . .
    Perchè non fa alcun riferimento ai”dossier”consegnati a Medica ???
    Se il consigliere non rientra nei ranghi , ci sono molte possibilità che venga espulso . .
    Per offendersi ho forse toccato qualche nervo scoperto ?

  15. @ stufo
    NON SEI credibile perchè non firmi le tue note.
    Mettici la faccia e poi ne riparliamo.

  16. @cittadino:
    lei cosa ne sa di questi dossier dato che non fa parte del laboratorio…? ma a chi vuole darla a bere?
    io sono certo e convinto le espulsioni le vedremo da qualche altra parte… chi vivrà vedrà…
    mi offendo se qualcuno mi da del “fazioso fino alla vergogna”, non mi sembra di averle mai dato delle etichette e pretenderei lo stesso trattamento grazie

  17. A me sembra l’atteggiamento che il PD sta avendo nei confronti dell’attuale governo. INVIDIOSO di non aver preso tutti i voti del M5S, lo attacca inutilmente anche sulle cose inattaccabili, trovando miliardi di scuse. Medica in questo caso e’ l’unico Insediatosi del M5S e viene invidiato e attaccato sulle virgole. Okkio Medica se sbagli l’accento non sei degno…. come tutti i 5 stelle d’altronde.
    Medica e’ da pochi mesi insediato, e le cose vanno fatte per bene e con ordine e con calma. “Co viessu” in sintesi. Smettetela Di buttare fango sul Movimento 5 Stelle a Modica, se lo fate non amate i penta stellati poiché con il vostro atteggiamento, state solo buttando fango… un po’ come Il Pd che ogni scusa è buona….
    Per finire… io da donna a differenza di uomminicchi e quaquaraqua’ mi firmo. Arabella Gugliotta

  18. Complimenti a Marcello Medica per la sensibilità dimostrata anche in questo senso…..per aver aderito a questa iniziativa del Ministero dell’Ambiente che ricordo riguarda tutti, il bene di tutti, perchè se forse qualcuno lo ha per caso dimenticato, gli alberi sono essenziali prima ancora che per l’abbellimento Paesaggistico, per donare e assicurare l’ossigeno grazie a cui viviamo, esistiamo, l’aria pulita e purificata che ci permette di godere di inoltre di una buona salute, di una migliore qualità di Vita, inoltre sono importantissimi in caso di frane e dissesto idrogeologico e la Sicilia lo sappiamo bene tutti che è a rischio,
    Tutto questo vale per per tutti indistintamente dal colore politico o dal credo religioso ecc. qui parliamo dei diritti fondamentali da assicurare ai cittadini per questo confesso ho non poche difficoltà a comprendere certi commenti cosi negativi verso quest’iniziativa lodevole a mio modesto parere ripeto proprio perchè riguardante il Bene Comune.
    Poi ci tenevo vista l’occasione creatasi per parlarne, ad informare i disinformati, tutti coloro che forse ancora non lo sanno, sopratutto quelli che dai commenti di critica compulsiva lasciano pensare a questa disinformazione , a questa sconoscenza in merito.
    La legge sugli alberi n.10 del 2013 citata da Medica è stata arricchita e ampliata ed è diventata decreto legge il 23 ottobre del 2014 GU n.268 del 18-11-2014. Cosa dice in sintesi questo decreto ?
    Che dalla sua entrata in vigore tutti i Comuni d’Italia dovevano:
    – piantare un albero per ogni nascituro e ogni bambino adottato e prendersene cura
    – censire, rispettare e far rispettare, salvaguardare , insieme alla forestale (multare all’occorrenza gli illeciti sugli alberi), tutti gli alberi del territorio di appartenenza in pubblico e in privato e non per forza solo alberi Secolari comunque alberi con caratteristiche di alberi Monumentali.
    – Il sindaco doveva pubblicare pubblicamente entro fine mandato la banca dati degli alberi censiti e tutto ciò che è stato fatto dalla entrata in vigore del decreto.
    Ecc. ecc. ecc. ora mi chiedo vi chiedo perchè a Modica tutto questo non è avvenuto?
    Esiste un decreto legge perchè si continuano a capitozzare (danneggiare) tagliare alberi come fossero fili d’erba che andrebbero salvaguardati e censiti è nessuno interviene ? Perchè non lo si fà rispettare ?
    Dove sono le forze dell’ordine e gli enti che dovrebbero controllare e far applicare la legge?
    Mi convinco sempre di più che non sia solo un problema di disinformazione…. forse c’è molto di più dietro…..

  19. Ma chi ha scritto questi ultimi due commenti? A me sembrano artificiali e falsi. Ma non riflettono la realtà, difendono a spada tratta un consigliere che non si e neppure dichiarato da che parte sta? Tira fuori argomenti di politica nazionale (che tra l’altro anche il m5s non sta attuando) e non comprende che lui è consigliere comuniale a Modica. Ma si svegli e si attivi dichiarando se è con la maggioranza o con l’opposizione, intanto, e poi parli di cose concrete a Modica, tipo la questione ENEL, è pagato per questo e non per questioni che non centrano nulla a Modica. Si svegli e dica ai suoi parenti ed amici che ripotano cose che non centrano niente e copiano da testate nazionali che lei è consigliere comunale e la smettano di fare i tifosi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome