Accusata di omissione di soccorso. Modicana assolta

0
3533

Assolta per non avere commesso il fatto dal Gup del tribunale di Ragusa, Andrea Reale, la modicana Maria Aprile. Era stata accusata di omissione di soccorso nei confronti della conducente della Fiat 500 coinvolta in un incidente avvenuto nel mese di novembre del 2016 in Via Silla a Modica. La donna, difesa dall’avvocato Nino Frasca Caccia(nella foto), ha sempre sostenuto di non essere stata mai coinvolta nel sinistro ed ha provato sia con C.T.U. tecnica, sia con
testimoni, sia con le certificazioni dell’octotelematics, di cui era dotata la sua autovettura, una Renault Twingo, ed infine con le riprese della telecamera di Piazza Libertà, di non aver potuto causare il sinistro, in
quanto a quell’ora l’auto risultava ferma in garage.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.