6^ gara di Coppa Sicilia Xc per l’Mtb Euromotor team bike Ragusa domani a Cammarata

0
1075

Sesta tappa di Coppa Sicilia Xc per l’Mtb Euromotor team Ragusa che domani, domenica 25 marzo, sarà impegnato a Cammarata, in provincia di Agrigento, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente il rendimento dei propri bikers al fine di cercare di inanellare altri risultati utili nel corso di una stagione avviata in maniera proficua. Il sodalizio guidato dai tecnici Giuseppe Nascondiglio e Alessio Pagano, dopo le buone prestazioni delle ultime settimane, sta puntando tutto sui propri ragazzi e sulla necessità di concretizzare altri risultati positivi. Tra l’altro, a Cammarata, ci sarà l’opportunità di disputare anche gli interprovinciali riservati alla categoria dei Giovanissimi. Una ghiotta opportunità, dunque, per mettere alla prova quanto di buono fatto durante la fase della preparazione. Anche stavolta, tutta la squadra si dice pronta a dare il massimo. Sono pronti, dunque, a scendere in pista Federica Occhipinti (categoria allieve primo anno), reduce da uno straordinario primo posto di categoria a Palazzolo Acreide; Federico Campo (U23), Davide Distefano (junior), Gabriele Bellina Terra (esordiente secondo anno), Andrea Iurato (esordiente primo anno), Lorenzo Occhipinti (allievi primo anno), Riccardo Cannavò (allievi secondo anno) ed Enrico La Terra (junior secondo anno). “Ci attende, anche questa volta – affermano Nascondiglio e Pagano – un’altra prova molto impegnativa. Abbiamo, però, avuto netta la percezione che i miglioramenti del nostro gruppo si registrino di gara in gara. Quindi, pure in questa circostanza cercheremo di dare fondo, se possibile, a tutte le nostre risorse nervose ed agonistiche oltre che atletiche. Abbiamo dimostrato di essere particolarmente motivati. E pure a Cammarata cercheremo di fare del nostro meglio. Il team si è abbastanza allenato nel corso di questi ultimi giorni per cui prevediamo che, in linea con i risultati delle ultime prestazioni, si possa fare ancora bene. Con il duro lavoro, ne siamo sicuri, arriveranno risultati di un certo tipo per tutto il gruppo. Ribadiamo che le prime risposte avute sono state positive e contiamo di andare avanti lungo questa stessa strada anche per il prossimo futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.