Modica, due maestre di scuola materna rinviate a giudizio

Rinvio a giudizio per due maestre in servizio presso una scuola materna di Modica. Lo ha deciso il Giudice per le Udienze Preliminari del Tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, che ha disposto il giudizio per il 21 settembre davanti al giudice monocratico. G.N., 45 anni, e G.S., 60 anni, difese rispettivamente dagli avvocati Vincenzo Rizza e Antonio Borrometi, sono accusate, nella qulità di insegnanti e nell’esercizio delle funzioni inerenti tale qualità, di avere tenuto atteggiamenti aggressivi ed ingiuriosi nei confronti di un minore di origine tunisina, i cui genitori si sono costituiti parti civili con l’avvocato Piero Sabellini. Avrebbero, secondo l’accusa, riservato aspri rimproveri nei confronti del bambino ed inviti a non andare più a scuola. L’avrebbero anche percosso a fini punitivi con schiaffi sul viso, sulla testa e sui glutei. Per la pubblica accusa avrebbero anche umiliato il bambino alimentando in tal modo un clima di permanente tensione che induceva la piccola presunta vittima a rifiutare la frequentazione scolastica dai primi mesi del 2014 fino al mese di aprile del 2017. Sono accusate entrambe di maltrattamenti sui minore con l’aggravante di avere commesso il fatto con abuso di potere e violazione dei diritti inerenti una pubblica funzione.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI