Cerca
Close this search box.

Turismo: “Terra Barocca” sotto i riflettori alla BIT di Milano

l GAL ha rilanciato l’attività di promozione e assieme al progetto “Enjoy Barocco” è stato presentato l’allegato realizzato dal Gambero Rosso
Tempo di lettura: 2 minuti

Alla BIT di Milano, il grande evento nel mondo del turismo, attenzione anche sulla “Terra Barocca” grazie alla presentazione dell’allegato dedicato alla destinazione turistica unica “Enjoy Barocco”, curato dal prestigioso Gambero Rosso con il supporto del GAL Terra Barocca. La presentazione dello speciale, intitolato “Enjoy Barocco – forme, colori e sapori”, ha offerto un’esperienza coinvolgente e multisensoriale, immergendo i partecipanti nella bellezza e nei sapori distintivi della Terra Barocca, un gioiello ricco di storia e tradizione.
L’evento, svoltosi durante uno dei panel del programma della Regione Siciliana presso il padiglione dedicato, è stato un momento di celebrazione per questa destinazione turistica unica, sottolineando anche il suo notevole patrimonio enogastronomico. Dopo una serie di interventi, i partecipanti, tra cui alcuni tour operator, hanno avuto il privilegio di gustare alcuni dei prodotti tipici più prelibati dei Comuni ricadenti nei territori del GAL Terra Barocca come il Formaggio Ragusano Dop, il Cioccolato di Modica Igp e il vino Cerasuolo di Vittoria Docg, la fava cottoia, il fagiolo cosaruciaru, grazie alla collaborazione con i rispettivi Consorzi di tutela e valorizzazione.
Sono stati condivisi i dati entusiasmanti riguardanti il turismo nella Terra Barocca, sottolineando l’aumento delle presenze turistiche che nel 2023 hanno riguardato i 5 Comuni che fanno parte del GAL Terra Barocca. Tra gli ospiti del panel anche Stefano Polacchi, caporedattore del Gambero Rosso, che ha portato la prospettiva dei media e dell’enogastronomia di qualità, evidenziando l’importanza di iniziative come Enjoy Barocco nel promuovere l’eccellenza culinaria locale e l’attrattività turistica, evidenziando come i turisti cerchino sempre più le esperienze da realizzare sul territorio.
Inoltre sono intervenuti alcuni operatori turistici locali, come Giovanni Gravina per Palazzo degli Antoci e Salvatore Fratantonio per il gruppo Principe di Belmonte, che hanno condiviso le loro esperienze e testimonianze sulla bellezza della Terra Barocca.
Conclusioni affidate all’assessore regionale al Turismo, Elvira Amata, che ha sottolineato la straordinaria capacità attrattiva della Terra Barocca e elogiando positivamente il progetto Enjoy Barocco nato dalla collaborazione tra settore pubblico e privato. Ha sottolineato l’importanza della sinergia tra gli attori coinvolti nel promuovere e valorizzare questo gioiello del Sud Italia.
Per il GAL Terra Barocca e per Enjoy Barocco sono stati tre giorni di grande promozione grazie alla propria postazione all’interno della fiera, presentando le attrazioni e le esperienze uniche offerte dalla Terra Barocca. Gli operatori turistici presenti hanno avuto l’opportunità di interagire direttamente con i rappresentanti del GAL e ottenere informazioni dettagliate sulle opportunità offerte anche dal parterre privato composto da quasi un centinaio di operatori. E tutti gli ospiti è stata consegnata una copia dell’allegato del Gambero Rosso, già distribuito nei mesi scorsi nelle edicole italiane, un viaggio attraverso 76 pagine e 10 capitoli dedicati all’enogastronomia d’eccellenza della Terra Barocca, mettendo in luce le tradizioni millenarie e i prodotti rinomati a livello internazionale.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top