Cerca
Close this search box.

Sbarco di fine anno a Pozzallo. Sono in 108, una sola donna

Tempo di lettura: 2 minuti

108 migranti, tutti in buono stato di salute, sono arrivati stamani al porto di Pozzallo. Sono 107 uomini e una donna. Sono stati gli uomini del pattugliatore veloce Pv10 del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto a soccorrere un natante a circa 56 miglia a sud di Capo Passero. Le operazioni di salvataggio si sono svolte nel cuore della notte scorsa. I 108 migranti trascorreranno il Capodanno dentro l’hotspot portuale assieme ad altri 80 migranti che, da qualche settimana, aspettano i documenti per essere trasferiti lontano da Pozzallo.
Intanto, si fa il bilancio di questo anno, il 2023, che lascia numeri poco incoraggianti. Sono, difatti, 2.571 in totale i migranti morti nel Mediterraneo nel 2023 (quasi 1.000 in più del 2022), la stragrande maggioranza (2.271) vittime di incidenti e naufraghi che si sono verificati nel Canale di Sicilia (dati OIM), a dimostrazione del fatto che il tratto di mare del Mediterraneo Centrale, di fronte alle nostre coste, è la rotta più pericolosa e mortale. Senza contare anche i cosiddetti naufragi fantasma, morti invisibili di cui non si ha notizia.
Nel 2023 i migranti arrivati in Italia via mare sono aumentati sono stati 155.754 (tra cui 17.283 i minori stranieri non accompagnati); il 50% in più rispetto al 2022. È quanto emerge dal “cruscotto” statistico del Viminale, secondo le cifre riferite fino al 29 dicembre 2023. Erano stati 103.846 nello stesso periodo di riferimento nel 2022. Un trend in aumento nell’ultimo triennio, se si considera che nel 2021 sulle nostre coste erano arrivate 67.040 persone, e viste soprattutto le numerose situazioni di conflitto e instabilità che caratterizzano molti Stati.
Quanto alle nazionalità, la maggior parte dei migranti arriva dalla Guinea (18.204), seguita da Tunisia (17.304), Costa d’Avorio (16.004), Bangladesh (12.169), Egitto (11.071) e Siria (9.516).
Particolare preoccupazione desta il capitolo dei minori non accompagnati: sono sempre più numerosi i giovani che affrontano il viaggio in mare. Nel 2021 se ne erano contati 10.053, 14.044 nel 2022. ‎

525648
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top