Cerca
Close this search box.

Ragusa. Le Ipab della Sicilia per la prima volta a confronto

Tempo di lettura: 2 minuti

Le Ipab della Sicilia per la prima volta a confronto. Durante un incontro che è stato fortemente voluto dall’Assap Opere pie riunite Eugenio Criscione Lupis, Carmelo Boscarino e Carmelo Moltisanti di Ragusa. L’appuntamento, rivolto ai componenti dei cda, operatori e dirigenti, avrà per tema “I servizi alle persone tra criticità ed opportunità, realtà a confronto” e si terrà sabato a partire dalle 10 presso l’Assap opere pie riunite di via Eugenio Criscione Lupis 99, nel capoluogo ibleo. L’apertura dei lavori sarà a cura di Giulio Maltese, presidente Assap Opere pie riunite Ragusa. Previsto il saluto delle autorità (dal sindaco Giuseppe Cassì al commissario straordinario Asp Fabrizio Russo; dal vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Giuseppe La Placa, ai deputati nazionali e regionali dell’area iblea invitati a essere presenti). Interverrà Maria Letizia Di Liberti, dirigente generale dell’assessorato regionale Famiglia, che relazionerà su “Lo stato delle Ipab in Sicilia tra criticità e opportunità”. Quindi, Federico Bergaminelli, giurista d’impresa-avvocato dei dati, parlerà de “La tutela degli ultimi”. I lavori, che saranno coordinati dal vicepresidente Assap Opere pie riunite Ragusa, Salvatore Guastella, proseguiranno con Giovanni Di Prima, dirigente azienda pubblica Servizi alla persona Fvg, Paolo Stocco, dirigente socio-sanitario del Veneto, Tamara Civello, esperta in contabilità, Giovanni Iacono, sociologo, confederazione Federsanità Anci. A concludere gli interventi Francesco Arancio e Filippo Spadola, componenti cda Assap opere pie riunite Ragusa. “E’ il primo grande evento del genere che abbiamo voluto organizzare – chiariscono il presidente Maltese e il vice Guastella – per cercare di fotografare la situazione e, quindi, fare emergere bisogni e necessità. Un confronto che si annuncia molto interessante”.

524320
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top