Cerca
Close this search box.

Calcio, pesante sconfitta casalinga per il Frigintini

Tempo di lettura: 2 minuti

FRIGINTINI                            0

PRIOLO GARGALLO           4

Frigintini: Caruso, Assenza, Rosa, Buscema (37’ st. Firera), Pianese, Wally (37’ st. Blandino), Noukri (24’ st. D. Calabrese), Fusca, Barresi (6’ st. Scarso), Gambuzza (16’ st. Pricone). Panchina: Ruffino, Avola,F. Calabrese, Giurdanella, Avola. All. Samuele Buoncompagni

Priolo Gargallo: D’Alessio, Duranti (37’ st. Trotolo), Magnano, Greco, A. Bonaccorso (41’ st. Giardina), Cassia, La Delfa (45’ st. Monterosso), Schisciano, G. Bonaccorso (29’ st. Castrogiovanni), Fruci (23’ st. Buccheri), Miceli. All. Domenico Porchia

Arbitro: Francesco Pio Carlo Bonvissuto (Enna), Ass. Fraggetta e Sicali (Catania)

Reti: 25Miceli, 61’ Fruci ®, 64’ Miceli, 91’ Buccheri

Il Frigintini calcio Città di Modica subisce la prima sconfitta casalinga della stagione e lo fa lasciando tutti increduli e le parole del direttore sportivo Mattia Bennardo a fine gara sono eloquenti: “Non ho riconosciuto nella prestazione di oggi la squadra che abbiamo visto all’opera nelle gare precedenti a questa con il Priolo Gargallo. In questo momento (a caldo) non so dare una giustificazione sulla gara dei nostri ragazzi, ma il Priolo ci ha sovrastati in tutte le zone del terreno di gioco”. Poche parole ed una frase gettata tutta d’un fiato per tentare di dare una spiegazione sulla prova incolore di Pianese e compagni e senza che nessuno si sia salvato dalla crisi generale in cui è caduta la squadra in tutto l’arco del confronto. Ed il punteggio quasi a rispecchiare i valori in campo con i biancorossi ospiti che hanno perforato la retroguardia rossoblù in ben quattro occasioni. La prima volta nel primo tempo al 25’ quando da un traversone basso al centro dell’area di rigore è nato il primo gol di Miceli; che ha anticipato i difensori rossoblù ed ha sbloccato il risultato. Si attendeva la reazione dei rossoblù, che non c’è stata dal momento che appena in possesso del pallone il pressing degli ospiti ha avuto il sopravvento e l’impostazione della manovra per un eventuale attacco alla porta della squadra ospite non c’è stato. Così il primo tempo si è chiuso senza alcun sussulto e con gli ospiti in vantaggio di una rete. Al rientro per il secondo tempo lo stesso andazzo del primo, con gli ospiti padroni della manovra e del campo a dettare i ritmi del gioco. Poi al 16’ gli ospiti raddoppiano su calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano in area di rigore. Penalty trasformato da Fruci con Caruso che aveva intuito il tiro ma non è riuscito a fermare il pallone. Sbandamento generale della squadra e dopo due minuti terzo gol del Priolo ancora con Miceli che supera Rosa e trafigge Caruso con un diagonale. Gli attaccanti del Frigintini fanno scena muta e così nel primo dei minuti di recupero Buccheri approfitta (ancora) di un liscio difensivo e porta a quattro le reti per la sua squadra, che poco dopo -al triplice fischio finale del direttore di gara- festeggia la vittoria.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top