Cerca
Close this search box.

A Pozzallo si rispolverano le zone blu, aree a pagamento

Tempo di lettura: 2 minuti

Tornano, dopo qualche anno di assenza, le “strisce blu” nel centro storico di Pozzallo. Sul sito ufficiale del Comune, l’atto di indirizzo che sancisce l’istituzione dei parcheggi a pagamento sia per i cittadini che per i turisti. Il servizio partirà fra qualche settimana e durerà, in via sperimentale, per un anno. Le vie prese in considerazione per gli stalli sono quelle che, negli anni passati, sono state oggetto di verniciatura a terra col tipico colore blu. Si va da piazza Rimembranza al corso Vittorio Veneto, dal lungomare Pietrenere a quello di Raganzino.
La tariffa sarò di 80 centesimi l’ora e il biglietto sarà prelevabile dalle colonnine che, fra qualche giorno, faranno la loro comparsa nel centro storico (e non solo). Ci sarà gratuità per due ore nella sosta del pranzo, fra le 12,30 e le 14,30. Per il resto, l’automobilista che vorrà servirsi delle strisce blu dovrà esporre il ticket ben visibile, all’interno della propria autovettura, cosicché non incappi nella fastidiosa multa da dover pagare.
Il Comune di Pozzallo fa sapere, inoltre, che esistono diverse tariffazioni che vanno dall’abbonamento settimanale (costo 15 euro), l’abbonamento quindicinale (costo 25 euro), ed infine l’abbonamento mensile (costo 40 euro).
È prevista anche una sosta “free” di soli dieci minuti per consegne veloci, esponendo l’ora di inizio arrivo, con le modalità previste per la sosta regolamentata.
Nel periodo estivo, inoltre, è previsto il pagamento degli stalli fino all’una di notte. Saranno in tutto 320 gli stalli che saranno, a breve, predisposti lungo la fascia che va, come detto, dal Lungomare Pietrenere a quello di Raganzino. Delineati con apposita segnaletica i parcheggi gratuiti per disabili e donne in stato di gravidanza. Con molta probabilità, il servizio partirà con il primo mese del 2024.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top