Cerca
Close this search box.

Da Ragusa a casa della cugina a Biancavilla con armi e droga

Tempo di lettura: 2 minuti

 Era uscito dal carcere appena sette mesi fa, dopo avere scontato una pena di 10 anni per   reati connessi agli stupefacenti. Un 28enne di Ragusa è stato arrestato dai carabinieri di Paternò a Biancavilla, nel catanese, dove, da qualche settimana si era trasferito a casa di una cugina. Il giovane è accusato di detenzione illegale di armi e sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari avevano notato il “volto nuovo” nel centro abitato biancavillese e, sulla scorta dei suoi precedenti, hanno cominciato ad attenzionare i suoi comportamenti fino a decidere di effettuare una perquisizione nella casa e nel garage. Lì sono stati trovati una pistola calibro 7,65 con la matricola cancellata con otto proiettili nel caricatore, altri 12 proiettili dello stesso calibro, 60 grammi di cocaina, 550 grammi di marijuana impacchettata sottovuoto, bilancini di precisione e materiale utilizzato per il confezionamento della droga.

518663
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top