Cerca
Close this search box.

Marocco. Drammatico terremoto 7.0: bilancio provvisorio 850 morti

Tempo di lettura: 2 minuti

Un drammatico terremoto ha colpito il Marocco intorno alle 23.11 con un bilancio provvisorio di oltre 850 morti e centinaia di feriti. L’epicentro del sisma, di magnitudo 6,8 secondo l’istituto americano di Geofisica, 7.0 per l’Istituto di Rabat, è stato individuato nella provincia di Al Haouz, nel comune di Ighil, 72 km a sud-ovest di Marrakech, 320 km dalla capitale Rabat, ad una profondità di circa 18 km. La terra ha tremato più volte: una seconda scossa di assestamento di magnitudo 4.8 è stata registrata 20 minuti dopo. Il sisma è stato avvertito anche nelle nazioni confinanti e persino in Portogallo. Migliaia di persone si sono riversate nelle strade in preda al panico. Charles Michel ha detto che la comunità europea è pronta ad aiutare il Marocco. Tutti gli aeroporti sono stati chiusi per diverse ore quindi è diventato difficile intervenire nell’immediato per via aerea. Sono 200  gli italiani  presenti nell’area colpita dal sisma che chiedono essere rimpatriati. Starebbero tutti bene.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top