Cerca
Close this search box.

Ragusa. Più sicurezza per i pedoni. Firrincieli presenta emendamento

Tempo di lettura: 2 minuti

Il consigliere comunale dei Cinque Stelle, Sergio Firrincieli, ha presentato un odg in seno al civico consesso per sensibilizzare l’amministrazione nell’adozione di misure di contenimento della velocità e di maggiore attenzione verso la sicurezza dei pedoni oltre che di cicli, motocicli e veicoli in genere. Quali le soluzioni concrete? “L’attraversamento pedonale rialzato, oggetto del presente ordine del giorno – suggerisce il documento – consiste in una sopraelevazione della carreggiata con rampe di raccordo, realizzata sia per dare continuità ai marciapiedi in una parte della strada compresa tra due intersezioni, sia per interrompere la continuità di lunghi rettifili, in modo da moderare la velocità dei veicoli a motore. Quando viene impiegato in corrispondenza di edifici contenenti servizi e funzioni in grado di attrarre consistenti flussi di persone (scuole, ospedali, esercizi commerciali, ecc.), l’attraversamento pedonale rialzato può essere costituito da una piattaforma avente anche un’apprezzabile estensione”. E ancora: “L’attraversamento dei pedoni è reso più sicuro tramite gli stessi accorgimenti che caratterizzano le intersezioni pedonali rialzate: continuità della rete dei marciapiedi, riduzione della lunghezza dell’attraversamento, creazione di una zona di accumulo sgombra dalle auto, miglioramento della visibilità. La velocità dei veicoli è ridotta grazie alla sopraelevazione in corrispondenza dell’attraversamento. Tenuto conto che la normativa italiana non impedisce la realizzazione degli attraversamenti pedonali rialzati, chiediamo che il Consiglio comunale faccia voti al fine di sollecitare l’amministrazione, il sindaco, l’assessore e l’ufficio competente ad attivarsi per la realizzazione dei suddetti attraversamenti pedonali in tutte quelle strade dove la lunghezza e larghezza della carreggiata spingono l’automobilista, e comunque il conducente di qualsiasi veicolo a motore, a superare i limiti di velocità massima consentita mettendo a rischio se stesso e chiunque sia impegnato nella circolazione, i pedoni in primis”.

“Nello specifico – spiega meglio il consigliere Firrincieli – facciamo riferimento ad arterie come via Napoleone Colajanni, via Fieramosca, viale Adelia Melilli, via Cervia, viale delle Americhe e, più in generale, tutte quelle strade con le medesime caratteristiche che l’ufficio competente dovrà individuare. Ci attendiamo che l’installazione di questi dispositivi possa garantire appositi benefici. Lungo il viale Adelia Melilli, ad esempio, gli attraversamenti pedonali rialzati potrebbero anche contribuire a risolvere il problema dell’incrocio con via Anfuso dove, da tempo orami, viene mantenuta in forma sperimentale una soluzione viabilistica non del tutto gradita sia ai residenti che ai titolari delle attività commerciali che insistono nell’area e che, obiettivamente, non ha risolto la questione della sicurezza in quanto automobilisti e motociclisti si avventurano in inversioni a U che sono tutt’altro che sicure e che, anzi, aumentano la probabilità di incidenti. Con la soluzione che proponiamo noi, invece, si potrebbe forse ovviare a tale circostanza garantendo anche l’adeguata sicurezza per i pedoni”. E Firrincieli conclude: “Tutti ricordano che il sindaco ha avviato la sua scorsa campagna elettorale pensando a una priorità per la città: massima attenzione ai pedoni. Alla luce di tutto ciò, ci aspettiamo che possa esserci conseguenzialità e che l’accettazione o comunque il voto favorevole all’odg da me proposto possa essere soltanto una formalità considerato che lo stesso si sposa con le idee già manifestate dal primo cittadino”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top