Cerca
Close this search box.

Scoglitti. Lavori fermi a Punta Zafaglione, disagi per residenti

Sopralluogo di Pelligra e La Rosa: "Così non va"
Tempo di lettura: 2 minuti

“Sono ancora fermi i lavori di Punta Zafaglione che riguardano la messa in sicurezza della nostra costa. A questo punto, ci chiediamo: ma era proprio necessario predisporli durante il periodo estivo? Con un tale carico di disagi e disservizi per residenti, villeggianti e visitatori?”. E’ quanto si chiede il consigliere comunale Biagio Pelligra, segretario cittadino del movimento politico Sviluppo ibleo a Vittoria, che, assieme al presidente provinciale Mpsi, Andrea La Rosa, ha effettuato un sopralluogo in zona, a Scoglitti. “Il rischio – chiarisce Pelligra – è quello di dare una brutta immagine a chi viene a trovarci. E, purtroppo, ci sono altre problematiche che riguardano la nostra borgata a mare, a cominciare dalla questione della sicurezza stradale. Nonostante il grande impegno profuso in proposito dalla polizia locale che, pur essendo sott’organico, cerca di darsi da fare al massimo per garantire delle risposte, l’Amministrazione non è riuscita a individuare quelle soluzioni che si renderebbero necessarie per alleviare le difficoltà con cui i fruitori di Scoglitti fanno i conti. Bisognerebbe, inoltre, porre più attenzione anche sul fronte di chi scorrazza liberamente lungo le strade della fascia costiera, magari installando dei rallentatori o dei dissuasori di velocità. Il tutto per rendere più sicure le strade per i nostri figli e per i nostri amici villeggianti”.
“Riteniamo che, oggi, la frazione a mare di Vittoria – prosegue La Rosa – stia vivendo una stagione tra le peggiori. Noi non critichiamo che si facciano i lavori, molti dei quali su progetti predisposti dalla precedente Amministrazione e di questo non possiamo che essere orgogliosi. Ma critichiamo il fatto che molti di questi siano caratterizzati da cantieri aperti in piena estate, molti bloccati, altri a rilento. E così non può andare. Scoglitti vive una situazione di grande criticità in quanto i servizi di ordinaria amministrazione lasciano molto a desiderare. Chiediamo che si possa investire sulla sicurezza e sulla viabilità. Attenzione, il nostro non vuole essere un disincentivo ai turisti a venirci a trovare. Ma un sollecito affinché, proprio quando gli stessi arrivano, possano trovare dei servizi all’altezza della situazione”. “Nessuna risposta, poi – continua Pelligra – sul rifacimento delle ringhiere del lungomare e su altre opere di decoro pubblico rispetto a cui l’Amministrazione comunale aveva ricevuto delle somme specifiche. Basta effettuare un sopralluogo, come da noi fatto di recente, per rendersi conto che alcuni accessi alle spiagge sono chiusi, le scalette risultano fatiscenti, insomma c’è molto da fare quando, invece, l’estate è ormai entrata da un pezzo nel vivo. Vogliamo che Scoglitti diventi veramente punto di riferimento per turisti e per villeggianti. Ma tutto questo, ovviamente, non si può fare se si continua a disamministrare come sta accadendo adesso. Come movimento, saremo vigili affinché tutte queste problematiche possano essere risolte nella maniera più adeguata. Scoglitti ha bisogno di massima cura e attenzione. Cosa che, purtroppo, non riusciamo a vedere”.

513782
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top