Cerca
Close this search box.

Scoglitti. Muore 90enne, l’ambulanza che arriva dopo mezz’ora

Il consigliere Pelligra: “Una situazione inaccettabile, servono soluzioni”
Tempo di lettura: 2 minuti

“Un sabato pomeriggio qualunque si è trasformato in tragedia. Vittima un 90enne originario di Niscemi residente in Costa Esperia, a Scoglitti. L’uomo, l’altro ieri, ha accusato un malore. L’ambulanza arrivata quasi subito dalla postazione di Scoglitti non aveva il medico a bordo. Si è reso necessario l’arrivo dell’ambulanza proveniente da Comiso, questa sì medicalizzata. Nel frattempo, però, l’anziano è morto. Non sappiamo se, nel caso in cui l’ambulanza con il medico a bordo fosse arrivata in tempo, l’uomo sarebbe stato salvato dall’arresto cardiaco in corso. Una cosa è certa. Non se ne può più di una Sanità gestita secondo i criteri dell’economicità, senza pensare a quello che realmente importa: la salute dei pazienti”. E’ quanto afferma il consigliere comunale Biagio Pelligra, segretario cittadino del movimento politico Sviluppo ibleo, denunciando l’episodio di 48 ore fa. “Anche il comitato La Voce di Scoglitti, qualche settimana fa – aggiunge Pelligra – aveva messo in chiaro ai vertici dell’Asp che, senza un adeguato supporto all’ambulanza del 118, cioè lasciare il mezzo solo con gli autisti soccorritori, si sarebbero potuti correre rischi non da poco anche perché Scoglitti è una realtà in continua espansione pure per la presenza dei lavoratori che operano lungo la fascia trasformata. Non è ammissibile che occorra attendere per mezz’ora l’arrivo dell’ambulanza da Comiso con il medico a bordo perché quella di Scoglitti non ce l’ha. Qui si gioca con la vita delle persone e nessuno può arrogarsi il diritto di compiere delle scelte che possono risultare tragicamente penalizzanti. E’ opportuno, dunque, che ci sia un deciso cambio di rotta e che i vertici del Servizio 118, opportunamente sensibilizzati dai vertici Asp, garantiscano un supporto ulteriore alla realtà di Scoglitti. Perché così com’è non può certo andare”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top