Regionali, Scicli: La caduta di Orazio Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

Scicli non ha risposto, stavolta, alla chiamata del suo rappresentante all’Ars,  Orazio Ragusa. Finisce il 26 settembre 2022 la lunga presenza a Palermo di Ragusa, eletto per la prima volta nel 2006. Cosa non è andato giù agli elettori dell’oramai ex parlamentare regionale. Molto probabilmente il partito e la pessima  performance di Prima L’Italia, ovvero la Lega, lo conferma. A parte l’elezione di Nino Minardo in Parlamento, i risultati complessivi, anche a livello nazionale del partito di Matteo Salvini, sono stati mediocri, ottenendo poco più del  6%. Orazio Ragusa è l’unico dei quattro già presenti all’Ars della provincia di Ragusa (gli altri sono Giorgio Assenza, Nello Di Pasquale e Stefania Campo) a dovere fare armi e bagagli e lasciare Palermo. Sulla sua strada si è ritrovato il corazziere Abbate che anche a Scicli, in genere roccaforte dell’esponente della Lega, ha ottenuto ampi consensi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI