Scicli. Richiesta contributi per aree a rischio idrogeologico

Marino: "La pianificazione territoriale al centro dell’azione amministrativa"
Tempo di lettura: 2 minuti

Grazie al lavoro degli uffici comunali ed a seguito dell’approvazione in Consiglio Comunale del Piano Triennale delle Opere Pubbliche e del Rendiconto finanziario 2021 dell’Ente (con sua successiva trasmissione), insieme all’Ass.re ai Lavori Pubblici Pagano, il sindaco di Scicli Mario Marino ha inoltrato le cinque istanze che permetteranno di partecipare al bando di finanziamento di altrettante opere a contrasto del rischio idrogeologico.
Per un importo totale di 5 milioni di euro, sono stati richiesti interventi per la messa in sicurezza del costone Santa Maria La Nova (lato grotta delle Cento Scale), del costone San Bartolomeo (lato affaccio del convento della Croce) e della collina Lodderi. I restanti due interventi afferiscono alla messa in sicurezza di due arterie stradali che soffrono di cronici allagamenti, ovvero via Ponchielli a Jungi e viale I Maggio.
Come ho più volte annunciato, prosegue Marino, il vero cambio di passo nell’azione amministrativa stava e sta nella capacità di partecipare ai bandi, non solo del PNRR, recepire i finanziamenti e non perderli. Stiamo partecipando ad innumerevoli bandi previsti dal PNRR e stiamo portando al termine l’iter di diversi progetti già finanziati dalla Regione. Oggi abbiamo inviato la richiesta per questi fondamentali contributi dello Stato e lo abbiamo fatto entro i termini previsti, grazie all’attività degli uffici comunali.
Un territorio meno fragile è anche un territorio più sicuro, e tale opportunità offerta dal Ministero dell’Interno si colloca nel fondamentale processo di pianificazione territoriale messo in atto dall’Amministrazione. Come dimostrato dal Consiglio Comunale di ieri, dinnanzi all’interesse generale della collettività ed alla possibilità di ottenere finanziamenti per interventi di ampio respiro a tutela del territorio, non esistono differenze politiche né vi è tempo di appassionarsi a polemiche ideologiche, bisogna solo rimboccarsi le maniche e lavorare per la città.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI